Vigili del Fuoco della Toscana. Il Consiglio Regionale della Toscana premiera gli eroi di Rigopiano

PISA –  “L’abbiamo fortemente voluto e il Consiglio ha risposto con l’unanimità alla nostra richiesta di assegnare un riconoscimento ai componenti del team Usar Medium dei Vigili del Fuoco della Toscana ed alle associazioni della colonna mobile della Protezione Civile toscana che si sono impegnate in modo esemplare nelle operazioni di aiuto e soccorso alle popolazioni colpite dal sisma e dal maltempo”. Così i consiglieri regionali del Partito Democratico Monia Monni e Francesco Gazzetti hanno commentato l’approvazione all’unanimità da parte dell’assemblea regionale della mozione che impegna il presidente del Consiglio regionale a conferire il riconoscimento ai soccorritori.

L’atto era stato formalizzato all’indomani delle estenuanti ricerche che permisero di ritrovare alcune persone ancora vive. “La notizia del ritrovamento di superstiti nell’albergo Rigopiano ci ha colpito ed emozionato – sottolineano-, a questo si è aggiunto l’orgoglio di sapere che a fornire un contributo determinante sono stati i Vigili del Fuoco della squadra Usar Medium partita dalla Toscana. Personale specializzato e preparatissimo, un team che si è reso protagonista di un’operazione di soccorso davvero straordinaria. Tutta Italia – hanno aggiunto Monni e Gazzetti – sta plaudendo a questi professionisti e crediamo che la Toscana, la loro, la nostra terra, debba fare qualcosa di più. Ecco perché riteniamo che sia assolutamente doveroso assegnare un riconoscimento a questa squadra di Vigili del Fuoco unica nel suo genere. Oggi la nostra proposta è stata accolta unanimemente dal Consiglio che facendolo ha sottolineato come le associazioni della colonna mobile della Protezione Civile rappresentino un tratto bellissimo e caratterizzante della nostra identità toscana un’identità che diventa anche un’eccellenza e che noi intendiamo rivendicare con orgoglio. I Vigili del Fuoco, la Protezione Civile, l’associazionismo ed il mondo del volontariato sono alcuni dei nostri migliori ambasciatori. Donne ed uomini – hanno concluso Monni e Gazzetti- che incarnano i valori più belli e forti della nostra terra toscana, valori da conservare, alimentare e premiare”.

By