Vicolo L’Arancio riqualificato per l’estate

PISA – Un’altra riqualificazione per un piccolo ma caratteristico e frequentato vicolo del centro storico. Si tratta di via L’Arancio, la strada pedonale che collega Piazza Dante a via Santa Maria.

Un investimento di 140mila euro a carico dell’Amministrazione Comunale che consentirà di realizzare la nuova fognatura bianca e quindi di separare le acque reflue delle acque piovane, e di sostituire all’asfalto un lastricato in continuità con piazza Dante.

«Come promesso realizziamo questo intervento che consentirà di valorizzare il vicolo a vantaggio dei residenti e degli esercenti della zona e di aumentare la sicurezza in caso di pioggia – commenta l’assessore ai lavori pubblici Andrea Serfogli – l’opera continua una serie di riqualificazioni dei vicoli del quartiere iniziata negli anni passati e che ha permesso di lastricare una serie di strade da via Tavoleria a via Paoli passando per vicolo del Tidi, del Castelletto, Quarantotti, della Croce Rossa, dell’Ulivo, San Simone, piazzetta San Giorgio. Già installate, anche in via L’Arancio nuove luci e videosorveglianza». La settimana prossima la consegna dei lavori alla ditta Masini costruzioni, affidataria dell’appalto dopo regolare procedura, e il via al cantiere che durerà 90 giorni

By