Via Pietrasantina. Il nuovo forno crematorio attivo da martedì prossimo

PISA – Entrerà in funzione martedì prossimo 14 aprile, nel cimitero suburbano di via Pietrasantina, il nuovo forno crematorio.

image

All’inizio potranno essere effettuate 4/5 cremazioni al giorno, sufficienti a fare fronte alle richieste, che negli anni sono andate aumentando sempre più. Soddisfazione della società per la cremazione, alla cui assemblea l’Assessore ai Lavori Pubblici ha dato l’annuncio, scusandosi per i tempi troppo lunghi con cui si è proceduto alla sostituzione del vecchio forno e ringraziando la So.Crem, che non ha mai fatto mancare in questo vicenda consigli e stimoli.

“Nel 2010 l’intervento era stato già finanziato- ha dichiarato l’assessore- la complessità e le complicazioni della macchina burocratica hanno consentito , solo adesso, l’apertura dell’impianto: gara, affidamento dei lavori, adeguamento dell’edificio, esecuzione, richiesta autorizzazione e controlli da parte degli Enti preposti, formazione del personale e rispetto dei protocolli sanitari”.

Il costo dell’intervento è di 664.000 euro (IVA compresa): comprendenti il costo dell’impianto, l’installazione, le modifiche all’edificio, la bonifica dei locali che ospitavano il vecchio forno. “I prossimi obbiettivi – ha annunciato Serfogli- saranno la realizzazione della sala del commiato, intervento già finanziato (170.000 euro) e per cui verrà indetta la gara e il Giardino delle Rimembranze (280.000 euro) che verrà finanziato a fine maggio dopo l’approvazione del bilancio consuntivo”.

By