Under 14 e Under 13 basket: 3 nette vittorie per i cussini

U14 Cest. Pescia – Cus Pisa 59-70 (14-20; 9-14; 17-16; 19-20)
CUS PISA: Panchetti 2, Buttitta 3, De Stefano 11, Chini 1, DelaCruz 6, Buoncristiani 6, Redini M 11, Redini A 7, Di Sacco 3, Del Genovese 3, Marcon 4, Piatti 13. all. Puschi

Altra difficile partita per la neo capolista di questa seconda fase, portata a casa con autorità e maturità contro una compagine massiccia che per la prima volta quest’anno ha messo alla frusta i lunghi cussini. Notevole la maturità dimostrata dalla squadra orfana per 2 tempi e mezzo del suo capitano e con tutti e 12 gli elementi convocati (purtroppo 4 sono dovuti rimanere in tribuna) a segno, a dimostrazione dell’eccellente gioco d’insieme raggiunto.

U13 19 marzo CMbk Carrara – Cus Pisa 43-60 (21-16; 4-15; 12-8; 6-21)
CUS PISA: Redini E 4, Mundo, Bacci 2, Licata 8, Puglielli, Badessa 3, Mariotti 10, Redini M. 21, Di Sacco 7, Ciardelli, Frey, Luperini 6. All. Puschi

U13 22 marzo CMBk Lucca – Cus Pisa 41-44 
CUS PISA: Redini E, Mundo, Bacci, Licata, Mariotti, Ciardelli, Gianni, Luperini, Di Leo, De Paolis, Frey. All. Calvetti

Duplice impegno finale per la U13 oramai sicura di passare alla seconda fase nel gruppo delle più forti. Le due trasferte sono state affrontate con impegno dalla squadra anche se infortuni e assenze hanno falcidiato (soprattutto nella seconda partita) la squadra.

Contro Carrara i cussini partono contratti e molli in difesa, solo Redini M. e un preciso Licata tengono gli ospiti in scia dei locali (-6), nel secondo tempino con l’ingresso di Luperini e Badessa la squadra acquista consistenza difensiva e il Cus ribalta la situazione (+5). Nel terzo tempo sono Mariotti e Redini E. a contenere il ritorno dei padroni di casa. Il quarto tempo con le squadre stanche e il punteggio in equilibrio sembra incerto, ma coach Puschi decide di mettere fine alla contesa mettendo in campo i migliori giocatori contemporaneamente, gli ospiti allungano rapidamente a +15, dopodiché il resto della squadra può amministrare tranquillamente il finale di partita.

Contro Lucca i pisani partono timorosi (solo in 8) e i locali ne approfittano per prendere un minimo vantaggio, l’arrivo degli altri 3 giocatori (in ritardo per un impegno scolastico) dà fiducia agli ospiti che recuperano. Il finale di partita si presenta ancora incerta ma capitan Mariotti supportato da un concreto Mundo e da tutti i compagni permette ai cussini questa ennesima vittoria.

By