Ultimi giorni per ammirare la mostra di Igor Mitoraj in Piazza del Duomo

PISA – Ultimi giorni per visitare la mostra Igor Mitoraj. Angeli. Chiuderà infatti il 12 aprile la grande esposizione dedicata in Piazza del Duomo a Pisa al maestro polacco, recentemente scomparso. I visitatori sono stati moltissimi, circa 80.000. Igor Mitoraj. Icaro CadutoUn grande risultato che conferma la validità della scelta che l’Opera della Primaziale ha fatto di destinare a mostre temporanee alcuni spazi, un tempo occupati da uffici amministrativi. La mostra, che si articola in due sedi (il Museo delle Sinopie e il Palazzo dell’Opera) sarà aperta in questi ultimi giorni secondo l’orario estivo, appena entrato in vigore in tutti i monumenti, e cioè tutti i giorni dalle 8 alle 20. Ideata e diretta dall’architetto Alberto Bartalini, ha coinvolto un comitato scientifico composto da Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani, da Francesco Buranelli, Segretario della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa e dal critico d’arte Luca Beatrice. In mostra circa cento opere, tra cui sculture monumentali, bronzi, fusioni in ghisa e disegni. Esposti inoltre 50 gessi, per la prima volta raccolti in un’unica esposizione, a formare l’ideale gipsoteca dell’artista. La mostra pisana svela inoltre, per la prima volta, la produzione meno nota del maestro Mitoraj: la pittura. I dipinti, risultato del lavoro degli ultimi anni, ricordano le sculture per la loro monumentalità, i fondi oro rimandano ai fondi oro toscani, ed i lavori su carta dialogano idealmente con le Sinopie del Camposanto Monumentale di Pisa. Tre grandi opere sono collocate all’esterno, una ai piedi della Torre e due sopra le porte di ingresso del Museo delle Sinopie. Organizzata dall’Opera della Primaziale Pisana, la mostra ha inaugurato un nuovo spazio dedicato ad esposizioni temporanee, creato per arricchire l’offerta culturale del complesso monumentale di Piazza dei Miracoli. L’evento si è inserito nelle iniziative pensate per il 950° anniversario della posa della prima pietra della Cattedrale di Pisa e, per la prima volta, ha portato un artista contemporaneo nella piazza della Torre Pendente. Con i nuovi spazi della Piazza del Duomo di Pisa, si intende infatti creare un luogo deputato ad un rinnovato dialogo tra passato e presente intorno ai grandi temi dell’arte sacra. La scelta di inaugurare questo spazio con un artista di fama internazionale come Igor Mitoraj è nata proprio in quest’ottica.

 

By