Tre arresti per spaccio da parte dei Carabinieri

PISA – Lo sforzo finalizzato al contrasto delle attività criminali resta quotidiano ed incessante da parte dei Carabinieri pisani. In particolare nell’ultima settimana i militari della Compagnia di Pisa hanno inflitto l’ennesimo duro colpo alla rete di trafficanti e spacciatori, conseguendo risultati di rilievo: in pochi giorni, nella rete degli investigatori, sono finiti.

I carabinieri di Pisa nell’ultima settimana hanno arrestato tre spacciatori, due italiani ed un nordafricano. I primi due avevano un quantitativo di sostanza stupefacente oltre i limiti considerati per uno personale; uno dei due ben due etti di eroina e 50 gr. di marijuana, pronti per essere confezionati. A condurre i militari presso gli spacciatori sono stati alcuni tossicodipendenti, pedinati dai Carabinieri, nella convinzione che dietro ogni tossicodipendente c’è sempre uno spacciatore che lo rifornisce. I militari hanno ancora una volta avuto la conferma di come lo spaccio al dettaglio, su Pisa, venga gestito da compagini organizzate di tunisini e marocchini, che si suddividono le zone di “lavoro”, lasciando ai primi il centro città ed ai secondi le zone più periferiche. Uno degli arrestati, quello con maggiori quantità di sostanza, è stato associato al carcere; per gli altri sono state disposte misure alternative alla detenzione.

20140322-130651.jpg

You may also like

By