Toscana Aeroporti. Approvato il bilancio di esercizio al 31 Dicembre. Oltre sette milioni e mezzo di passeggeri

PISA – Il Cda di Toscana Aeroporti ha approvato il bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2016.

Traffico passeggeri Sistema Aeroportuale Toscano: nuovo record, superata per la prima volta la soglia dei 7,5 milioni di passeggeri (+3,9%). L’aeroporto Galilei di Pisa sfiora i 5 milioni di passeggeri (+3,8%) e l’aeroporto Vespucci di Firenze supera i 2,5 milioni di passeggeri (+3,9%).

Ricavi operativi[1] consolidati a oltre 120 milioni di euro, in crescita del 5,7%.

Margine operativo lordo (EBITDA) consolidato: 29,3 milioni di euro (+14,8%). L’EBITDA margin migliora di 3,7 punti percentuali passando dal 19,3% del 2015 al 23% del 2016.

Risultato operativo (EBIT) consolidato: 16,1 milioni di euro (+30,7%).

Risultato ante imposte (PBT) consolidato: 15,0 milioni di euro (+19,2%). Al netto della plusvalenza non ricorrente relativa alla cessione delle azioni di Aeroporto di Firenze S.p.A. (1,6 milioni di euro) registrata nel 2015, il risultato ante imposte consolidato è in aumento del 37,1%.

Utile netto d’esercizio del Gruppo: 9,8 milioni di euro (+15,5%). Al netto della sopracitata plusvalenza non ricorrente e del relativo effetto fiscale, l’utile netto del Gruppo è in miglioramento del +36,4%.

Indebitamento finanziario netto consolidato: 13,3 milioni di euro nel 2016 sostanzialmente in linea con i 12,7 milioni di euro del 2015. Rapporto Debt/Equity pari a 0,12.

Proposta di dividendo pari a 0,498 euro per azione (+17,5% rispetto ai 0,424 euro del 2015), con un payout del 95%. Pagamento del dividendo a partire dal 10 maggio 2017 mediante lo stacco della cedola n. 11 l’8 maggio 2017 (record date il 9 maggio 2017).

Assemblea Ordinaria degli Azionisti convocata per il giorno 27 aprile 2017 alle ore 11.00 presso l’Aeroporto di Firenze, in prima convocazione, e, occorrendo, per il giorno 28 aprile, stesso luogo ed ora, in seconda convocazione.

By