Teatro Era. Domenica 12 Marzo ultimo giorno per assistere a “Il Nullafacente”

PONTEDERA – Ultimo weekend (fino a domenica 12 marzo) per assistere a Il Nullafacente, prima nazionale del nuovo spettacolo di Michele Santeramo con la regia di Roberto Bacci, produzione Teatro della Toscana.

Lo spettacolo ha avuto un ottimo riscontro di pubblico e si consiglia di prenotare telefonicamente allo 0587 55720 per verificare la disponibilità di posti. Il Nullafacente sarà poi al Teatro Mila Pieralli di Scandicci dal 30 marzo al 2 aprile per poi continuare in tournée a Modena e Bologna.

Cosa non si deve fare per essere felici? Cosa bisogna fare per saper esistere? È un paradosso sulla ricerca della felicità “Il Nullafacente”, nuova produzione Teatro della Toscana, testo inedito di Michele Santeramo, regia e spazio scenico di Roberto Bacci, che vede in scena Michele Cipriani, Silvia Pasello, Francesco Puleo, Michele Santeramo, Tazio Torrini, una produzione Fondazione Teatro della Toscana, in prima nazionale al Teatro Era di Pontedera dal 3 al 12 marzo.

In un tempo che richiede presenza, prestanza, efficienza, lavoro, programmazione, qui il protagonista è uno, il Nullafacente (Michele Santeramo) che non fa niente. E non è facile perché anche il far niente ha bisogno di metodo, applicazione, pazienza, determinazione.

Ha una Moglie malata terminale (Silvia Pasello) e forse per fortuna, perché essendo incurabile, non bisogna far nulla per provare a guarirla. Sarebbero felici se il mondo attorno a loro li lasciasse in pace anziché accanirsi ognuno con le proprie regole e la propria morale. Il Fratello (Francesco Puleo), il Medico (Tazio Torrini), il Proprietario (Michele Cipriani) sono una sfaccettatura di quel mondo dal quale il Nullafacente ha deciso di star fuori, tipologie umane facilmente riconoscibili, che non sono necessariamente esempi negativi ma solo un altro modo di intendere la vita, opposto a quella del Nullafacente.

Sua vera ispirazione è il dialogo con un bonsai: una pianta costretta ad una forma ma che in quella costrizione ha trovato la giusta capacità per essere bonsai. Al bonsai riconosce questo primato: l’aver compreso dove sia la vita dentro quella costrizione, dove sia la bellezza, dove sia il muoversi frenetico che una pianta mette in moto ogni secondo, e dove sia la capacità di sembrare fermi, nonostante tutta quella vita.
Quel che il bonsai sa, il Nullafacente lo sta imparando, nella sua ricerca di risposte, accettando fino in fondo la sfida con se stesso di trovare maggiore consapevolezza e presenza, che lo portino a non perdere tempo, l’unico assoluto bene prezioso della vita. Perché è nella presenza nel tempo che risiede la felicità. Cos’altro c’è di più propriamente nostro se non il tempo che viviamo? Questo si chiede il Nullafacente.

<>

Fondazione Teatro della Toscana

IL NULLAFACENTE
di Michele Santeramo
regia, spazio scenico Roberto Bacci
con Michele Cipriani, Silvia Pasello, Francesco Puleo, Michele Santeramo, Tazio Torrini
musiche Ares Tavolazzi
luci Valeria Foti, Stefano Franzoni
assistente alla regia Silvia Tufano
allestimento Sergio Zagaglia, Leonardo Bonechi
assistente ai costumi Benedetta Orsoli
immagine Cristina Gardumi

INFO E PRENOTAZIONI
Orari
ore 21.00
domenica ore 18.30
Biglietti intero 12 € | ridotto 10 € | studenti 8 €
Riduzioni Under 18 e over 60, soci Unicoop Firenze, abbonati CTT Nord, soci Arci, Soci Controradio Club e altre associazioni convenzionate il cui elenco sarà disponibile in biglietteria e sul sito

Acquisto biglietti
Biglietteria Teatro Era, Via Indipendenza, s.n.c. – 56025 Pontedera (PI)
mail teatroera@teatrodellatoscana.it, Telefono 0587.213988.
Orario: da martedì a domenica, dalle 16.00 alle 19.30. Lunedì chiuso.
Biglietteria on line www.boxol.it; Box Office, via delle Vecchie Carceri 1 – 055.210804. Orario: da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 19.00, sabato dalle 10.00 alle 14.00. I biglietti sono in vendita anche presso il Circuito Regionale Box Office.

La foto sopra è di Guido Mencari

By