Teatro del Calambrone, Serfogli: “L’uso della struttura sarà ipotizzabile dopo gli interventi realizzati mediante bando di gara per l’assegnazione”

PISA – Non si è fatta attendere la risposta dell’assessore Serfogli alla interrogazione, presentata dal consigliere Maurizio Nerini (noiadessopis@), sul Teatro del Calambrone.

image

“Gli interventi di preservazione del Teatro – così scrive Serfogli sulla base di una nota fornitagli da Fabio Daole, architetto del Comune di Pisa – sono stati lavori di ripristino degli impianti tecnologici danneggiati dalle forti piogge del novembre del 2014 per un importo complessivo lordo di circa 70 mila euro, per la pavimentazione del palcoscenico e la manutenzione straordinaria dei parapetti metallici. In merito al monitoraggio – prosegue Serfogli – questo viene effettuato con operatori del Comune e dalla ditta gestore del global service del verde pubblico almeno un a volta alla settimana.

Per il recupero dell’area i progetti da attivare sono la riqualificazione dell’intera aerea esterna all’arena teatro almeno nella realizzazione di una idonea recinzione tale da scongiurare l’ingresso a estranei e la realizzazione di strutture bagni e bar per il pubblico (recinzione 120 mila euro, più strutture bar e servizi 250 mila euro).
L’uso della struttura – conclude Serfogli – sarà ipotizzabile dopo gli interventi realizzati mediante bando di gara per l’assegnazione, anche se da rilevare che negli ultimi due anni il Teatro Verdi aveva fatto un bando ma era andato deserto”.

By