Strade provinciali in abbandono a Pisa

Rischiano la chiusura  le strade provinciali di Pisa. Gelli (Pd) comunica: “Presenteremo interrogazione al Ministero degli Interni”.

Parole di rabbia e resistenza quelle del deputato pisano Federico Gelli che interviene così sullo stato di abbandono delle strade provinciali: “Una situazione assolutamente inaccettabile, considerando che stiamo parlando di oltre mille chilometri di strada della nostra provincia. Serve una soluzione rapida per il ripristino del manto stradale e della messa in sicurezza delle principali arterie. Pisa non può più permettersi una situazione di questo genere”.  Continua dicendo: “Si tratta di una vicenda procrastinata per anni e la clamorosa protesta del nuovo consiglio provinciale di chiudere le strade he non rispettano i parametri di sicurezza ci porterebbe ad assistere ad un paradosso tutto italiano. Parliamo di circa 1.100 chilometri di strade con manto stradale, segnaletica e illuminazione, che hanno bisogno di manutenzioni e risorse per un investimento minimo di 37 milioni di euro per garantire gli standard di sicurezza. Presenterò nei prossimi giorni – conclude Gelli – un’interrogazione parlamentare al ministero degli interni e degli affari regionali per metterli a conoscenza di una situazione non più tollerabile e valutare ogni soluzione alternativa. La sicurezza dei cittadini non può essere secondaria.”

 

 

By