Siena-Pisa, Franchi (ore 18): nerazzurri, ultima chiamata per la B diretta

PISA – Il turno pre Pasquale dell’Artemio Franchi di questo pomeriggio (ore 18) contro il Siena, diventa importantissimo per il Pisa.

di Antonio Tognoli

Per la squadra di mister Rino Gattuso il match contro la Robur è l’ultima chiamata per sparare della serie B diretta. Troppo importante infatti sarebbe a quindici giorni dal big-Match contro la Spal all’Arena mantenere i sei punti di distacco in classifica e tenere a debita distanza la Maceratese che ieri ha battuto seppur soffrendo il Prato ed ha momentaneamente agganciato il Pisa. In terra senese però sarà tutt’altro che una gara facile. Dopo lo 0-3 patito dalla squadra di mister Carboni contro la Lupa Roma, e il confronto acceso squadra -tifosi, il team bianconero ha una gran voglia di riscattarsi. Insomma questo incontro giunge in un momento particolare della stagione e nasconde molte insidie. Il Pisa per questa sfida dovrà fare a meno del suo giocatore di maggior classe, Lores Nacho Varela, appiedato dal giudice sportivo e dovrà fare attenzione alla situazione cartellini. Ricci e Fautario sono in diffida e perderli proprio contro la Spal non sarebbe positivo. Quindi oltre a Bindi in porta tutto confermato il pacchetto arretrato formato da Golubovic, Crescenzi, Polverini e Fautario. A centrocampo in caso di 4-3-1-2 spazio a Verna, Ricci e Mannini con Peralta un passo più indietro rispetto al duo Cani-Eusepi. Prima del Match sarà effettuato un minuto di silenzio per le vittime in Spagna.

Il Siena è pronto a rispondere con un 3-5-2. Mister Carboni si affiderà ai più esperti come Portanova e Paramatti. Quest’ultimo potrebbe giocare con la maschera dopo l’operazione al setto nasale. Incerta la presenza del portiere Montipo’ impegnato con la Nazionale Under 20 di Evani. Se non dovesse farcela spazio al fresco ex nerazurro Bacci, che ha iniziato l’era Gattuso difendendo i pali della porta del Pisa. In attacco dovrebbero trovare spazio l’ex Arezzo Cori e Yamga, ma se mister Carboni adottasse il 4-3-3 possibile anche l’impiego di Mastronunzio dal 1′ nel tridente.

ROBUR SIENA – PISA, LE PROBABILI FORMAZIONI

ROBUR SIENA (3-5-2): Montipò; Celiento, Portanova, Masullo; Pellegrini, Opiela, Minotti, Saba, Boron; Cori, Yamga. A disp.: Bacci, Beye, Ficagna, Paramatti, Burrai, Cedric, Fella, La Vista, Torelli, De Feo, Mastronunzio, Rozzi. All. Guido Carboni.

PISA (4-3-1-2): Bindi; Golubovic, Crescenzi, Polverini, Fautario; Verna, Ricci, Mannini; Peralta; Cani, Eusepi. A disp. Brunelli, Lisuzzo, Rozzio, Forgacs, Tabanelli, Sanseverino, Provenzano, Makris, Montella, Giacobbe. All. Rino Gattuso.

By