Sicurezza della stazione. Le sollecitazioni di Garzella

Pisa – La sicurezza della zona della stazione va rafforzata. Di seguito le note di Giovanni Garzzella, Capo Gruppo in Consiglio Comunale di Area Popolare-Pisa è rivolte al Prefetto.Giovanni Garzella scrive al Prefetto per avere un incontro sulla sicurezza in città e promuove due iniziative nelle Commissioni competenti per dare una risposta concreta al degrado.

Di seguito la lettera:
“E’ ora di farla finita con le chiacchiere” – esclama Garzella – “ si cominici a fare proste concrete per eliminare il degrado da subito in attesa del restyling complessivo programmato. Chiedo al Sindaco di valutare con attenzione le proposte che ho promosso in Commissione che con opportune correzioni e integrazioni potrebbero veramente cambiare il volto di tutta l’area della Stazione. Le proposte sono due:
1-    “Possibilità di concedere il Commercio ambulante nei loggiati di Viale Gramsci al fine di contrastare il degrado sociale presente”
2-    “Illuminazione anti degrado in tutta l’area della Stazione compreso le Gallerie di Viale Gramsci”

Le Lettere inviate a Confcommercio e Confesercenti; alla 1° e 3° Commissione Consiliare
-Al Presidente della 3 Commissione Consiliare Permanente
pc.: -Al Sindaco di Pisa
-All’Assessore Competente
-Al Vic. Presidente della 3 Commissione Consiliare Permanente

Gent.ma Presidente,
sono qui a chiederle la discussione del seguente Argomento nella Commissione Consiliare che Lei egregiamente presiede:

“Possibilità di concedere il Commercio ambulante nei loggiati di Viale Gramsci al fine di contrastare il degrado sociale presente”

Alla luce della irrisoluta questione del degrado urbano presente nei loggiati di Viale Gramsci, una delle porte della città, nonostante le promesse fatte circa 8 anni fà dall’On. Alfredo Mantovano allora sottosegretario al Ministero dell’Interno è venuto il momento, parallelamente all’attività di controllo da parte delle Forze dell’Ordine che deve aumentare (in queste ore ho chiesto un incontro al Prefetto per sottoporgli proposte concrete per la lotta contro il degrado cittadino) fare delle proposte per rioccuparci del territorio aattraverso attività economiche che riportino i cittadini in tali luoghi.

Per questo , gent.ma Presidente, vorrei discutere questa proposta, parallelamente ad altre che sto proponendo ad altre Istituzioni e/o Commissioni, certo che trova problematiche di carattere burocratico, ma, se l’idea modificata con il contributo di tutti, ha effetti positivi potremmo incamminarci per riolverla.
In particolare la mia idea è quella di promuovere un accordo tra proprietà private, attività commerciali e Amministrazione che preveda parte dell’uso dei marciapiedi al coperto dei loggiati di Viale Gramsci e delle Gallerie per attività ambulanti selezionate, a più temi, rimovibili fuori dall’orario, promosse in parte dalle attività economiche esistenti ed in parte da nuovi soggetti imprenditoriali .

Questo consentirebbe, insieme ad altre azioni promosse da me e dai Colleghi Consiglieri Comunali in altri atti, di far rivivere tale zona nelle ore significative al contrasto con la criminalità e il degrado.

Giovanni Garzella
Capo Gruppo “Area Popolare Pisa è…”

-Al Presidente della 1 Commissione Consiliare Permanente
pc.: -Al Sindaco di Pisa
-All’Assessore Competente
-Al Vic. Presidente della 1 Commissione Consiliare Permanente

Gent.moPresidente,
sono qui a chiederle la discussione del seguente Argomento nella Commissione Consiliare che Lei presiede:

“Illuminazione anti degrado in tutta l’area della Stazione compreso le Gallerie di Viale Gramsci”

Alla luce della irrisoluta questione del degrado urbano presente nei loggiati di Viale Gramsci, una delle porte della città, nonostante le promesse fatte circa 8 anni fà dall’On. Alfredo Mantovano allora sottosegretario al Ministero dell’Interno è venuto il momento, parallelamente all’attività di controllo da parte delle Forze dell’Ordine che deve aumentare (in queste ore ho chiesto un incontro al Prefetto per sottoporgli proposte concrete per la lotta contro il degrado cittper adino) fare delle proposte che consentano un uso diverso di tali luoghi.

Per questo , gent.ma Presidente, vorrei discutere questa proposta, parallelamente ad altre che sto proponendo ad altre Istituzioni e/o Commissioni, certo che trova problematiche di carattere burocratico, ma, se l’idea modificata con il contributo di tutti, ha effetti positivi potremmo incamminarci per risolverLa.

In particolare la mia idea è quella di promuovere un accordo tra proprietà private, attività commerciali e Amministrazione che preveda una illuminazione diversa è più incisiva di Viale Gramsci, delle Gallerie e delle vie limitrofe.

Questo consentirebbe, insieme ad altre azioni promosse da me e dai Colleghi Consiglieri Comunali in altri atti, di far rivivere tale zona nelle ore significative al contrasto con la criminalità e il degrado.

Giovanni Garzella
Capo Gruppo “Area Popolare Pisa è…”

By