Secondo allenamento per Mister Menichini che ha salutato i tifosi presenti a San Piero. Continua il “tour de force” in attesa del Prato

PISA – Secondo giorno di allenamento per la squadra nerazzurra che si e’ ritrovata oggi pomeriggio sotto un cielo plumbeo che minacciava pioggia e con una temperatura invernale, presso gli impianti del C.U.S. a San Piero a Grado.Tutti presenti agli ordini del neo Mister Leonardo Menichini, che ad inizio allenamento ha salutato e scambiato qualche battuta con i tifosi presenti.

La squadra dopo il consueto torello ha iniziato agli ordini del Prof.Franco Ferrini con esercizi atletici e poi vari esercizi con il pallone sia di piede che di testa sotto lo sguardo attento del neo mister e del vice Innocenti, mentre i portieri si allevano con il preparatore dei portieri Giuseppe Martino. Parfait e Mingazzini hanno svolto lavoro differenziato.

Ha fatto seguito una partitella a campo ridotto. E dopo il 3-5-2 di ieri oggi pomeriggio il tecnico ponsacchino ha provato un 4-4-2 che come ha detto nella conferenza stampa e’ quello che ha più utilizzato in carriera. con Rozzio e Goldaniga centrali di difesa , Pellegrini e Sabato esterni del pacchetto arretrato nerazzurro. Sugli esterni agiranno Il recuperato Martella a sinistra e Mannini a destra sicuramente con compiti meno offensivo rispetto al modulo di mister Ciccio Cozza. In mezzo al campo giostreranno uno tra Parfait (probabilmente recupererà con il Prato) Favasuli e Cia. Quest’ultimo potrebbe essere utilizzato come interno di centrocampo. Davanti con Arma bomber della squadra si giocheranno il posto Giovinco e Napoli, con il primo al momento favorito sul secondo.

Alla seduta ha assistito il Dg Fabrizio Lucchesi e il suo assistente Avv. Piero Baffa. Domani si replica sempre nel pomeriggio a San Piero. Giovedi pomeriggio (ore 15) la squadra disputerà un amichevole a Cascina contro i nerazzurri locali.

SOTTO DUE SCATTI DELL’ALLENAMENTO (foto pisanews.net)

20140325-184435.jpg

20140325-184442.jpg

By