Scovato in Thailandia latitante di Vicopisano: violentò una ragazza nel 2006

PISA – Scovato in Thailandia un latitante di Vicopisano, G. T., 39 anni, originario della Svizzera, condannato a sei anni di reclusione per violenza sessuale ai danni di una propria dipendente nel 2006.

L’uomo, all’epoca dei fatti sposato, padre di due figli, per un po’ tenne tutto nascosto alla moglie, poi a novembre 2013 sparì, prima della sentenza definitiva, con la moglie che sporse denuncia. A rintracciare il 39enne le indagini della Squadra Mobile della questura di Pisa.

polizia

Nel 2006 un 24enne, studentessa universitaria fuori sede, cercò lavoro per aiutarsi a mantenersi agli studi trovandolo, aiutata da un’amica, come cameriera in un circolo nella zona di Cisanello a Pisa, per sei euro all’ora. Il datore di lavoro iniziò però a mostrare attenzioni particolari, mettendo a disagio la giovane. Dapprima delle avances sempre più insistenti, riferimenti alle cose da provare, alcol, il fumo, poi tentò di violentare per due volte la ragazza a locale vuoto.

La ragazza, dopo un iniziale smarrimento, trovò il coraggio di raccontare l’accaduto al proprio fidanzato che l’accompagna al pronto soccorso e poi dalla polizia per una denuncia.

Una serie di accertamenti e ascolto di testimonianze da parte anche della procura dimostrarono i fatti, nel frattempo la giovane necessitò anche di un supporto psicologico da parte degli ‘angeli rosa’ della Squadra Mobile, il pool al femminile che si occupa dei reati in materia sessuale, dai medici e dagli specialisti che l’assistono. Stamani Trubia è atterrato a Fiumicino: ad attenderlo la polizia di frontiera cui i colleghi della mobile.

You may also like

By