RSU: “I vandali che distruggono i beni pubblici”

PISA – L’atto vandalico che ha colpito le vetture di proprietà della Provincia di Pisa nella frazione di Agnano è un gesto stupido e contro la comunità.

Quelle macchine sono state acquistate con i soldi pubblici dei cittadini che pagano le tasse e servono per monitorare il territorio, la viabilità, i lavori di manutenzione delle strade; sono mezzi che quotidianamente vengono usati per prevenire danni e pericoli per tutti i cittadini.

Chiunque abbia fatto ingresso nel rimessaggio della Provincia ha commesso non solo un gesto stupido ma ha anche creato un disservizio a tutta la comunità della nostra provincia.

Ormai prendersela con i beni e con i lavoratori pubblici è fin troppo facile, nell’immaginario collettivo dopo anni di campagne mediatiche denigratorie siamo tutti furbetti del cartellino.

Ma chi lo fa dimentica che dipendenti pubblici sono quelli che ti curano o ti assistono negli ospedali, sono coloro che sbrigano pratiche o erogano servizi negli uffici e nelle scuole e sono quelli che, come noi provinciali, con pochi mezzi e strumenti messi a disposizione, e in assenza di adeguate risorse finanziarie, continuano a svolgere con dedizione il proprio lavoro di salvaguardia del territorio.

Fonte: RSU

By