Rino Gattuso: “Una sconfitta che lascia tanta amarezza, eravamo in paradiso e siamo finiti all’inferno”

VICENZA – Mister Rino Gattuso analizza a caldo la sconfitta del Menti che lascia lascia tanta amarezza nell’ambiente nerazzurro.

di Maurizio Ficeli

“Siamo stati dei polli – esordisce così il Mister calabrese – mi prendo la responsabilità di questa sconfitta, qualcuno dei miei, magari giovane non ha capito ed anche io ci ho messo del mio in alcuni cambi. Dovevamo giocare di esperienza, sono venuti fuori i nostri difetti e poi non mi è piaciuto l’atteggiamento, oltre ad errori di valutazione da parte mia. Ma la squadra malgrado ciò ha veleno e non molla mai, anche se oggi abbiamo pagato qualche atteggiamento”.

Ringhio analizza la prestazione dei singoli: “Non ci sono stati solo errori di Manaj, se analizzo la sua partita dopo il gol sarebbe da prendere a schiaffi, ma anche Gatto poteva puntare di più l’avversario in diverse occasioni, così Peralta. Ci sta nel percorso però perché sono  ragazzi giovani. Si, c’è tanta amarezza, eravamo in paradiso, siamo finiti all’inferno a livello mentale è una bella mazzata da smaltire prima possibile”.

By