Qui Prato. Mister Vincenzo Esposito prova il 4-4-2 in amichevole con la Sestese

PISA – Test amichevole ieri anche per il Prato, che nel pomeriggio al “Lungobisenzio” ha affrontato la Sestese, guidata dall’ex Gutili, che partecipa al campionato di Eccellenza.

Ha giocato l’intera gara il nuovo arrivato il portiere svincolato Ugo Gabrieli (lo scorso anno alla Cavese) che domenica a Pisa difenderà i pali della porta biancazzurra vista la contemporanea assenza dell’infortunato Layeni e dello squalificato Brunelli. La società pratese è quindi dovuta tornare sul mercato degli svincolati ingaggiando un nuovo portiere.

“Sono contento di essere di nuovo in attività – commenta Gabrieli – e darò il meglio di me per far vedere le mie doti e contribuire a raggiungere l’obbiettivo che si è prefissa la società che è quello dei play off. Non conoscevo nessuno dei miei nuovi compagni ma in questi primi allenamenti mi sembra un buon gruppo, molto unito. Sono arrivato al Prato tramite Puggelli, il preparatore dei portieri, che mi conosceva quando ero a Poggibonsi. Ringrazio lui e la società per la fiducia e cercherò di contraccambiare al meglio. Sono molto contento di questa opportunità perche stare fermo non è bello”.

Nell’amichevole il tecnico Esposito nella prima parte ha schierato quella che potrebbe essere la formazione anti Pisa con il modulo del 4-4-2. Gabrieli in porta con la difesa a quattro composta da Bagnai, Ghinassi, Malomo e De Agostini. Centrocampo a quattro con Grifoni e Serrotti sulle corsie esterne con Cavagna e Romàn centrali. In avanti la coppia Lanini – Pisanu. Nella ripresa spazio al resto del gruppo con Lamma, Mancini e Bengala in difesa. Centrocampo con Romanò, D’Arino, Corvesi, Gambardella e Armenise mentre in attacco ha giostrato la coppia Magnaghi – Silva Reis.

Dopo il vantaggio iniziale della squadra fiorentina i biancazzurri hanno pareggiato con Malomo di testa dopo una punizione battuta da Cavagna. Nella ripresa dopo un palo di Magnaghi è arrivato il gol di Romanò a seguito di una conclusione di Silva Reis respinta corta dalla difesa. Nel finale il pareggio della formazione rossoblù in sospetto fuorigioco. Sono stati giocati due tempi di 35′ diretti dall’arbitro Strinella del Csi di Prato.

Fonte: www.calcio-prato.com

20140328-122436.jpg

By