Progetti Più della Regione. Ok a “Quattro (i) Passi nel Futuro”

PISA – Ecco i “Piu” della Toscana, i Progetti di innovazione urbana finanziati dalla Regione con 46,1 milioni di risorse europee (nell’ambito dell’Asse 6 Urbano del Por Fesr 2014-2020).

Grazie a questi progetti, contenuti in accordi di programma sottoscritti dalla Regione e dalle amministrazioni comunali nel 2017 e nel 2018, aree urbane degradate o in condizioni di disagio sociale ed ambientale avranno una nuova vita, più aderente alle attuali esigenze della popolazione.

Nel Comune di Pisa è stato finanziato “Quattro (i) Passi nel Futuro” . Con un investimento pubblico di € 7.966.015 (di cui € 5.889.005 di contributo Por Fesr) è stata avviata la riqualificazione del quartiere popolare “I Passi”, il più periferico rispetto al centro della città di Pisa, nato negli anni 50 da un progetto Ina-Casa. Il Piu ambisce a superare il senso di isolamento ed attivare relazioni tra i residenti del quartiere attraverso la realizzazione di una struttura di co-housing per anziani e la creazione di servizi alla persona oltre a strutture per favorire la socialità.

Prevista la realizzazione di una struttura di coabitazione aperta ad anziani autosufficienti oltre i 65 anni di età, assegnatari o in graduatoria per l’assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica del Comune di Pisa. Sono previsti spazi collettivi (cucina e sala polifunzionale, palestra, magazzino per attrezzi, studio medico ed orti sociali) ad uso sia degli anziani, ospiti della struttura, che degli abitanti del quartiere.

Prevista infine la realizzazione di un parcheggio di scambio in Largo Ippolito Nievo, pubblici e gratuiti, connessi con la stazione di bike-sharing e la fermata del Tpl in modo da collegare il quartiere con i principali luoghi istituzionali, con la stazione ferroviaria, la stazione degli autobus extraurbani, etc.

A completare il quadro percorsi pedonali e ciclopedonali interni al quartiere, uno spazio coperto per il mercato settimanale e per manifestazioni di vario genere, una sala multifunzionale, la copertura dell’intera area con il wi-fi.

Gli interventi di mobilità sono conclusi, mentre sono previsti tempi più lunghi per le operazioni sulle strutture pubbliche, in fase di realizzazione.

By