Pisa, non c’è tempo da perdere, venerdì c’è il Grosseto. Squadra da questo pomeriggio già al lavoro

PISA – Non c’è tempo da perdere. Dopo il pareggio di ieri con il Benevenro il Pisa torna al lavoro questo pomeriggio allo stadio per preparare l’anticipo di venerdì sera (ore 20,45, diretta Rai Sport 1) contro il Grosseto.

Un derby che si preannuncia ostico per i nerazzurri contro una squadra arrabbiata che viene da una bruciante sconfitta a Catanzaro. Allenamento leggero per chi ha giocato ieri che si sottoporrà ad una seduta si scarica agli ordini del Prof. Ferrini.

A Grosseto mister Francesco Cozza che tornerà in panchina dopo aver scontato le due giornate di squalifica cercherà di recuperare qualche pezzo importate che attualmente è ai box. Primo fra tutti Nicola Mingazzini sempre alle prese con il problema al polpaccio e Louise Parfait che si è fermato per un problema ai flessori. Più facile che recuperi il centrocampista camerunese, mentre forse Mingazzini non sarà rischiato visto l’esperienza fatta ieri con Crescenzi. Il difensore affetto da pubalgia ha avuto una ricaduta ieri e dopo dieci minuti è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Crescenzi oggi si sottoporrà agli esami ecografici e forse capiremo l’entita’ del suo infortunio.

In Maremma purtroppo non ci sarà neanche Ciccio Favasuli che dopo il lungo infortunio era rientrato a partita in corso. Ciccio era da tempo in diffida e domani verrà fermato da giudice sportivo. Insomma una situazione non facile per mister Cozza che dovrà fare ancora una volta di necessità virtù e provare a mettere in campo la squadra migliore a sua disposizione. Ce n’è bisogno perché le giornate sono sempre meno. Il tempo stringe e il Pisa deve accellerare se vuole assicurarsi il miglior piazzamento in classifica in vista dei play-off.

20140317-115142.jpg

By