Pisa – Gubbio 1-0. Un rigore di Arma consegna la terza vittoria consecutiva a mister Cozza

PISA – Il Pisa ottiene il massimo con il minimo sforzo. Così come successo a Pagani la squadra nerazzurro batte di rigore il Gubbio e sale a quota 42 in classifica consolidando il quarto posto in graduatoria

PISA – GUBBIO 1-0

PISA (4-3-3): Provedel; Pellegrini, Goldaniga, Rozzio; Sabato (31′ st Kosnic); Parfait, Mingazzini (30′ pt Sampietro), Cia; Mannini, Arma, Napoli (39′ St Forte). A disp. Pugliesi, Caputo, Bollino, Giovinco. All, Francesco Cozza

GUBBIO (4-4-2): Pisseri; Bartolucci, Ferrari, Radi, Giallombardo; Malaccari, Boisfer (25′ st Giuliacci), Addae, Belfasti (1′ st Falzerano); Schetter, Luparini (21′ st Tartaglia). A disp. Gozzi, Saar, Baccolo, Caccavallo. All. Giorgio Roselli

ARBITRO: Formato di Benevento (Ass. Pagnotta – Della Vecchia)

RETI: 28′ Arma (rig.)

NOTE: giornata di sole con nuvole minacciose, terreno in buone condizioni. Ammoniti Giallombardo, Addae, Rozzio, Pellegrini, Mannini, Ferrari. Espulso (rosso diretto) al 20′ Radi per fallo da ultimo uomo. Espulso al 43′ st il tecnico Cozza per proteste. Espulso a fine gara Malaccari (G). Angoli 6-3 per il Pisa. Rec. pt 1′, st 3′. Spettatori 3.914 per un incasso di 37.150 euro.

Prima della gara premiate dal Sindaco Filippechi dall’Assessore allo sport Sanzo le ragazze del Cus Hockey (come si vede dalle foto sotto) Femminile che pochi giorni fa hanno vinto lo scudetto Indoor.

20140302-141653.jpg

20140302-141707.jpg

20140302-141717.jpg

You may also like

By