Pisa al fianco del Nepal

PISA – Una delegazione della comunità nepalese di Pisa ha incontrato il sindaco Marco Filippeschi che li ha accolti insieme agli assessori Forte, Serfogli e Capuzzi.

image

La comunità nepalese a Pisa conta 200 persone, i primi sono arrivati qui a metà degli anni ’90. Per la maggior parte sono impiegati nella panificazione e nel settore alimentare; essendo grandi arrampicatori, inoltre, non è raro conoscere nepalesi specializzati a lavorare in altezza, come per la manutenzione delle grandi ciminiere

La delegazione ha illustrato all’amministrazione le attività dell’associazione dei nepalesi all’estero (Non-Resident Nepali Association), che sta raccogliendo contributi per aiutare le popolazioni gravemente colpite dal terremoto che ha causato migliaia di vittime, distrutto migliaia di case e lasciato senza cibo tantissime persone.

L’amministrazione ha risposto subito dando l’immediata disponibilità ad aiutare a organizzare le iniziative dei prossimi giorni. Giovedì 30 aprile alle 20 in Largo Ciro Menotti si terrà un momento di raccolta e ricordo delle vittime del terremoto, tutti i cittadini sono invitati a partecipare. E da giovedì a domenica, in Largo Ciro Menotti e in piazza del Carmine la comunità nepalese organizzerà dei banchetti per fare informazione e raccogliere contributi. Contributi che si possono lasciare anche all’IBAN IT 46 P0200 811725 000101 714447 intestato a Hanuman onlus specificando la causale Emergenza Nepal.

By