Pisa 1909, Menichini prova il 3-5-2. Martella e Mannini esterni. Nel primo allenamento Giovinco accanto ad Arma

PISA – Primo giorno di lavoro per il nuovo mister del Pisa 1909 Leonardo Menichini che ha effettuato la prima seduta di allenamento con i suoi nuovi giocatori. Dopo un lungo colloquio con il gruppo nerazzurro tutti in campo per preparare la sfida di domenica prossima contro il Prato.

Le prime indicazioni fanno intendere che il nuovo modulo che il mister ponsacchino attuerà sarà il 3-5-2. Nel primo allenamnto il tecnico ex Grosseto e Lumezzane ha proposto Goldaniga, Kosnic e Sabato come difensori “fissi” del pacchetto arretrato sono due i veri obiettivi di mister Menichini. Obiettivo numero uno. Recuperare Giuseppe Giovinco che a parte le due ultime gare con Benevento e Grosseto ha giocato solo pochi spezzoni e si è diviso spesso tra panchina e tribuna. Obiettivo numero due. Recuperare fisicamente Bruno Martella dopo l’infortunio patito che ha complicato anche i piani di mister Cozza.

A centrocampo infatti lo stesso Martella con Mannini dovrebbero rappresentare i due cursori di fascia nel centrocampo a cinque con Michael Cia che potrebbe essere impiegato come interno assieme a Parfait con Mingazzini e Favasuli che si giocheranno una maglia così come faranno Giovinco e Napoli in attacco. Insomma ancora un nuovo corso in una stagione tormentata che tutto sperano che si chiuda a lieto fine. Ai posteri l’ardua sentenza. La squadra nerazzurra domani pomeriggio tornerà ad allenarsi a San Piero a Grado così come nella giornata di mercoledì. Per giovedì la società sta organizzando un test match che presumibilmente si disputerà su uno dei campi della provincia, mentre venerdì l’ultima seduta vera e propria si svolgerà nel pomeriggio a San Piero. Rifinitura già fissata per sabato mattina all’Arena Garibaldi.

SOTTO DUE SCATTI DELLA PRIMA PARTITELLA DELLA GESTIONE MENICHINI (foto pisanews.net)

20140324-174623.jpg

20140324-174633.jpg

By