Parcheggio selvaggio, ora ci pensa Street Control

PISA – La prima città in Toscana dopo Firenze ad adottare lo Street Control è Pisa che, dopo una attenta, scrupolosa e lunga fase di sperimentazione, adesso comincia a fare sul serio.

Sui lungarni, via Cattaneo, via Crispi, via Corridoni, via del Brennero, da una settimana ,è molto frequente vedere in funzione lo Street Control montato a bordo di una vettura della Polizia Municipale che percorre il centro cittadino a velocità bassissima. Gli agenti vogliono farsi notare e perché no, essere pronti a rispondere alle numerose domande ed alle curiosità di pedoni, ciclisti ed automobilisti sul funzionamento di questo apparecchio supertecnologico.

In pratica serve a sanzionare auto in doppia fila, sul marciapiede, sulle piste ciclabili ed in poco più di dieci giorni sono oltre 200 le multe fatte nel solo centro storico. Tra non molto i cittadini pisani vedranno lo Street Control anche nelle periferie e con la buona stagione alle porte, naturalmente anche sul nostro litorale.

Prima di iniziare ogni servizio di controllo, gli agenti posizionano sulle strade che andranno a monitorare, dei vistosi cartelli stradali, di colore arancione, non previsti dal Codice, ma voluti dalla Polizia Municipale per abituare la cittadinanza a questo nuovo servizio.

20140310-184011.jpg

You may also like

By