Numeri record per le biblioteche di Calcinaia e Fornacette

Un bilancio più che positivo per le biblioteche di Calcinaia e Fornacette: ottenuti numeri record a compendio dell’anno 2016 che confermano un trend di crescita dal 2012 ad oggi. Si sfiorano quota 10.000 con 9.935 libri prestabili ad ogni cittadino. 

Importante sottolineare che la Biblioteca dei Ragazzi di Fornacette è rimasta chiusa al pubblico negli ultimi mesi dello scorso anno perché a seguito dell’apertura della nuova Scuola Primaria è stato deciso il suo trasferimento nei più accoglienti locali di via Morandi.

Il punto di forza della biblioteca è stato il rapporto diretto e sincero con gli utenti, basato su un’infinità di iniziative che possono interessare sia i lettori più piccoli che quelli che esperti. Ha inventato, investito e scommesso molto e i risultati gli hanno dato ragione.

Tra queste, c’è “Parliamone”, “Librando”, ma anche la spettrale “Notte di Halloween in Biblioteca” o gli illustri ospiti del Mese del Libro, come Fabio Genovesi con il suo ultimo lavoro “Chi manda le onde”, che la Biblioteca Comunale ha acquisito nuovi fedeli lettori e incrementato di conseguenza anche il numero di prestiti.

Gli utenti sono più che raddoppiati dal 2012 ad oggi e da 687 sono diventati 1404; notevole anche l’aumento dei “prestiti” che per la prima volta nella storia ha raggiunto quota 7000. Grazie alla bellissima opportunità offerta dalla rete Bibliolandia anche l’interprestito bibliotecario è triplicato dal 2012 ad oggi passando da 749 libri a 2291.

Ormai si sfiora quota 10.000 con 9.935 libri prestabili ad ogni cittadino. Considerata la popolazione del paese, ovvero circa 12.500, è facile prevedere che tra un po’ un’altra popolazione, quella dei libri, eguaglierà almeno in numero quella di Calcinaia e Fornacette.

By