Nardini (Pd): “Piena fiducia nel Sindaco e nella Giunta, caso evidenzia necessità di chiarezza e semplificazione amministrativa”

PONTEDERAAlessandra Nardini, consigliera regionale Pd in merito alla sanzione della Corte dei Conti verso il Comune di Pontedera dichiara quanto segue.

Quello in corso al Comune di Pontedera è un episodio spiacevole che auspico possa risolversi quanto prima in maniera positiva. Voglio esprimere tutta la mia solidarietà alla Giunta Comunale e al Sindaco Simone Millozzi per la vicenda in cui sono stati coinvolti, in merito al presunto sforamento del Patto di Stabilità per la realizzazione di alcune opere pubbliche da parte dell’Unione dei Comuni della Valdera; in particolare si parla degli interventi per la costruzione della nuova scuola materna a Santa Lucia e per la ristrutturazione della scuola Pacinotti, evidentemente misure attese e importanti per la nostra comunità. Senza entrare in ulteriori tecnicismi, sono convinta che ci troviamo di fronte ad un groviglio amministrativo, un caso nato dall’interpretazione di una norma poco chiara che oggi più che mai occorre aggiornare. Quando parliamo e invochiamo chiarezza e semplificazione all’interno della pubblica amministrazione ci riferiamo, purtroppo, anche a casi di questo tipo. Una vicenda esplicativa di come gli amministratori locali, coloro ai quali per primi si rivolgono tutti i giorni le cittadine ed i cittadini, possono trovarsi in situazioni complesse e rischiose. E la Politica non può e non deve lasciarli soli ad affrontarle, con i pesanti vincoli di bilancio a cui gli enti locali sono sottoposti. Su questi vincoli credo e sostengo da tempo che si debba intervenire, anche a livello nazionale, soprattutto su temi di primaria importanza come l’edilizia scolastica. Rinnovo, quindi, la mia piena fiducia nell’operato del Sindaco e di tutta la Giunta, certa che le buone intenzioni e le scelte assunte a beneficio della cittadinanza non potranno che dare loro ragione”.

By