Milan Milanovic: “Sarà emozionante tornare al Del Duca. Sarà una gara da tripla. Io però adesso devo pensare al Pisa”

PISA – Saranno molti gli ex in campo sabato pomeriggio al “Del Duca”. Uno di quest’inverno il difensore serbo del Pisa Milan Milanovic giunto ad Ascoli lo scorso anno dal Palermo.

“Sarei rimasto volentieri ad Ascoli dove sono stato bene e invece mi sono ritrovato svincolato – dice il difensore serbo ad AscoliLive – in questi mesi mi sono sempre allenato con la Stella Rossa di Belgrado e altre squadre, inoltre mi ha seguito un preparatore atletico personale. Poi è arrivata la chiamata di mister Gattuso che mi aveva conosciuto a Palermo e mi ha voluto a Pisa”.

“Un pronostico? Difficile farlo, è una partita aperta ad ogni risultato. L’Ascoli è in serie positiva da undici turni e gioca in casa, ma anche il Pisa sta andando bene – prosegue Milanovic Pareggio? Noi dobbiamo salvarci e ogni punto ci può servire. Ho saputo che il terremoto ha causato danni alla città e mi è dispiaciuto molto. Sarà emozionante per me rientrare nello stadio Del Duca e salutare i tifosi ascolani che sanno dare una grande sostegno alla squadra”.

“Lanni, Almici, Mengoni, Cacia, Giorgi, Carpani, Perez, Addae, Bianchi, Orsolini e gli altri: prima della partita saluterò tutti i vecchi compagni di squadra, e poi anche alla fine. Ma in campo saremo avversari: ognuno starà dalla sua parte. Ora devo pensare solo al Pisa che deve salvarsi. Comunque vada a finire resterò sempre affezionato ad Ascoli”.

By