Mercoledì amministrazione comunale e Coni ricordano ad un anno dalla sua scomparsa Graziano Cusin

PISA – Un anno fa, il 4 marzo 2013, se ne andava Graziano Cusin, per tantissimi anni presidente provinciale del Coni e per diversi decenni punto di riferimento dello sport cittadino, prima come atleta (è stato un pallavolista della Turris) e poi in qualità di allenatore e dirigente.

L’amministrazione comunale e il Coni lo ricorderanno mercoledi pomeriggio alle 17.30, nella sala regia di Palazzo Gambacorti, nel corso di una cerimonia che sarà aperta dall’Assessore comunale allo Sport Salvatore Sanzo e conclusa dal Sindaco Marco Filippeschi. E in cui interverranno tanti amici che hanno avuto modo di conoscerlo e stimarlo per il suo impegno sportivo ma anche lavorativo dato che Cusin è stato pureun importante dirigente di banca ricoprendo a lungo anche la carica di direttore generale della Cassa di Risparmio di Pisa.

Hanno già assicurato il loro intervento il sei volte campione del mondo di canottaggio (categoria pesi leggeri) Leonardo Pettinari e l’ex sindaco e attuale deputato Paolo Fontanelli, ma anche il delegato provinciale del Coni Giuliano Pizzanelli, il presidente della Federazione italiana pallavolo Roberto Ceccarini, gli ex assessori comunale e provinciale allo sport, rispettivamente, Fabrizio Cerri e Rosa Dello Sbarba, il delegato regionale dell’Unione nazionale veterani dello sport Salvatore Cultera, il presidente del Centro sportivo italiano di Pisa Alfonso Nardella, il professor Gino Santoro, direttore della Scuola di specializzazione in medicina dello sport e presidente del consiglio aggregato del corso di studi in scienze motorie dell’Università di Pisa e l’ex direttore della Cassa di Risparmio di Pisa Vincenzo Littara.

20140303-205036.jpg

By