L’Arca vince 3-0 contro Perugia. In tre per un posto nella lotta salvezza.

PISA –  Vittoria strepitosa per l’Arca in chiave salvezza, con un 3-0 che rilancia le speranze di salvezza in classifica. La squadra di Grassini approda così al decimo posto a pari punti con il Grifo Volley, ma con un maggior numero di vittorie. Chiude il treno delle pretendenti alla salvezza Orte, a 18 punti. Saranno queste tre squadre a giocarsi un posto per la prossima stagione.

LA GARA – L’Arca parte benissimo con la diagonale Croatti-Pagni e gli schiacciatori Piccinetti e Coletti. Una gara da dentro o fuori, interpretata nel migliore dei modi. I gialloblu erano vogliosi di vincere a tutti i costi per rimanere ancorati al treno per la salvezza. Menzione particolare per Croatti, forse alla migliore gara della stagione tatticamente e tecnicamente. Buona anche la prova di Pantani. Perugia ha capito subito che sarebbe stata gara dura. Nel primo set attacchi decisivi di Pagni e Piccinetti che hanno portato quel vantaggio necessario per andare a chiudere il parziale 25-16. Un ottimo inizio, confermato dal successivo set, a dir la verità molto equilibrato fino al risultato di 19-18. Ma la voglia di vincere per il Cus è troppo forte e arrivano agilmente i punti per chiudere 25-21. Il terzo set è uno di quelli più facili della stagione, con il Grifo che decide di mollare dopo un importante vantaggio iniziale gialloblu, lasciando andare defitivamente set e gara, con l’Arca che chiude 25-11.

GRASSINI – Grande gioia per mister Grassini che ha commentato così: “Non c’è miglior medicina della vittoria, avevamo bisogno di questo risultato e i ragazzi non mi hanno deluso. Adesso dovremo andare a Macerata per fare una buona gara, ma l’importante è restare concentrati fino alla fine.”

L’ARCA CUS PISA – GRIFO VOLLEY PERUGIA 3-0
Parziali: 25-16, 25-21, 25-11
Rosa L’Arca Cus Pisa: Croatti, Pagni, Piccinetti, Coletti, Pantani, Ridolfi, Grassini (l). Barreca, Trullo, Lorenzetti, Lucrezia, Berberi. All. Grassini

By