L’allenatore del Benevento Fabio Brini: “Pareggio meritato, il rigore del Pisa non c’era”

PISA – Ha parlato subito dopo il match nella sala stampa dell’Arena l’allenatore del Benevento Fabio Brini che elogia la sua squadra nell’averci creduto fino all’ultimo.

“Ci abbiamo creduto fino all’ultimo ma abbiamo regalato 45′ al Pisa e noi non possiamo permettercelo. Il carattere lo abbiamo messo solo nel secondo tempo. Il Pisa giocava su palle lunghe a scavalcare il centrocampo, noi siamo entrati in campo molli. nel finale ho tolto Mancosu perché aveva dato molto, Campagnacci ha dato brio alla squadra”.

Brini parla anche del lungo recupero: “Una squadra deve essere in grado di sopportare anche l’over time. A Salerno ne abbiamo avuti 7 e abbiamo perso. Comunque secondo me la mia squadra ha meritato al pareggio”.

“Non mi piace parlare di episodi ma il rigore dato al Pisa non c’era ed invece posso dire che l’arbitro ha penalizzato noi perché c’era un rigore grosso come una casa. Al di la’ di quello però sicuramente qualcosa non è andato e c’è stato qualche problema di costruzione di gioco e da li dobbiamo ripartire domenica in un altro scontro diretto con L’Aquila”.

SOTTO L’ALLENATORE DEL BENEVENTO FABIO BRINI (foto pisanews.net)

20140316-165514.jpg

By