iOFF Festival, dal 9 al 12 Ottobre a Pisa l’Internet Festival alternativo

PISA – Dal 9 al 12 ottobre a Pisa arriva iOFF, l’Internet OFF Festival. Organizzato in collaborazione con Sounday, iOFF si svolge in contemporanea e collabora con l’Internet Festival ufficiale, ma parla della rete in maniera diversa. Quattro giorni di incontri, proiezioni, spettacoli, concerti e dj set in 5 luoghi che rappresentano altrettante realtà del panorama culturale cittadino: Cantiere Sanbernardo, Teatro Lux, Teatro Rossi Aperto, Lumière e Passo del Frantorio.

Si parlerà di sorveglianza digitale, con Claudio Guarneri che racconterà la sua esperienza di consulente per alcune ONG in Africa e nei paesi arabi che sono state vittime di sorveglianza digitale, del fenomeno web radio e del mutamento sociale delle nuove generazioni di utenti, di musica elettronica con la storia di Sounday, esempio di startup italiana che facendo leva sulle potenzialità del digitale sostiene la competitività del music business e cresce innovando il mercato, di social network per il mondo dell’arte con la presentazione di circYOUity.

20140926-195144.jpg

Ci saranno il cabaret post porno di Slavina e si potrà imparare a pilotare un drone in campagna tra gli ulivi di Agnano. E si ballerà parecchio, dall’ora dell’aperitivo fino a notte fonda. Elettronica e non solo. Serata clou quella di sabato 11 al Lumière: Dj Darius, Mess Morize, Scary Grant e Prudo animeranno la festa che andrà avanti fino alle 4 del mattino. Per uscire dalla dimensione virtuale e provare a fare qualcosa che al festival ufficiale mancava. Senza dimenticare che non c’è niente di più serio che divertirsi.Tutti gli eventi sono liberi e gratuiti

“Le comunità virtuali non costruiscono nulla. Non ti resta niente in mano. Gli uomini sono animali fatti per danzare. Quant’è bello alzarsi, uscire di casa e fare qualcosa. Siamo qui sulla Terra per andare in giro a cazzeggiare. Non date retta a chi dice altrimenti”.
Così Kurt Vonnegut riassume l’esigenza di uscire dalla rete ed invadere l’esistenza per colmare l’insoddisfazione che crea la dimensione virtuale. Con lo stesso spirito IOFF, rete di spazi sociali e comunità virtuali, per tre giorni porta la rete fuori dalla rete per intersecare il reale in cinque punti nello spazio tempo pisano: Cantiere Sanbernardo, Teatro Lux, Teatro Rossi Aperto e Passo del Frantoio, Lumiere. In contemporanea all’Internet Festival dal 9 al 12 Ottobre IOFF, il fuori festival — fuori di cervello, propone attività, spettacoli e feste per tutti, per ricordarci che non c’è niente di più serio che divertirsi. Musica e diritti, porno e post-porno, sorveglianza digitale, attivismo, musica, web radio, information guerrilla, droni, brunch

Il programma dell’iOFF:

VENERDI 3 OTTOBRE

Teatro Rossi Aperto
– h.19:00 aperitivo di presentazione
– h.20:00 Bad Sector live set

GIOVEDI 9 OTTOBRE

Cantiere Sanbernardo
Beselfieish. installazione a cura del collettivo fotografico Outofline
– h. 19:00 Guida Galattica per Cryptoattivisti. Claudio Guarneri-Nex, racconta la sua esperienza di consulente per alcune ONG in Africa e nei paesi arabi che sono state vittime di sorveglianza digitale per motivi politici o commerciali
– h.20:00 Aperitivo + djset
– h.21:00 top$owl & Aanti b2b (live set)
– h.22:30 AUTOBAM (live set)
Teatro Rossi Aperto
– h.21:00 Underground: the Julian Assange story (Robert Connolly). Proiezione del documentario sull’attivista australiano fondatore di Wikileaks

VENERDI 10 OTTOBRE

Cinema Teatro Lux
– h.17:30 La sfida delle web radio (Radio Roarr, Radio ECO, Radiocicletta)
– h.19:30 aperitivo + dj set
– h.20:30 Bakerboy
Teatro Rossi Aperto
h 21:00 Disconnect (Henry Alex Rubin). Proiezione del film che racconta come le nostre identità virtuali possano avere delle ripercussioni pesanti su quelle reali

SABATO 11 OTTOBRE

Cantiere Sanbernardo
#beselfieish installazione a cura del collettivo fotografico Outofline
h17:00 Come le startup italiane stanno innovando il mercato della musica, il racconto dell’esperienza di Sounday
h19:00 CircYOUity. condividi la tua creatività, presentazione di un social network pensato per il mondo dell’arte
h20:00 aperitivo + djset
h20:30 Ico Gattai presenta Fiasco Uno (apre le danze Tozzi Fan)
h22:00 cabaret post porno . Devenir perra di Slavina

Lumière
h23:00 Dj Darius (Mov Prod. / PUM)
h24:00 Mess Morize (Elastica Records)
h1:00 Scary Grant
h2:00 Prudo (This and that/Alfa Romero)
h3:00 Dj Darius
DOMENICA 12 OTTOBRE
Cinema Teatro Lux
h12:00 brunch iOFFame
Passo del Frantoio
h15:00 DroneOff – in volo tra gli ulivi
h17:00 Musica a merenda
Geoide
h23:30 Debruit – Music Raw Matter (in collaborazione con Toscana Musiche e Internet Festival)

I luoghi di iOFF.Cantiere Sanbernardo Il Cantiere Sanbernardo è un’associazione culturale attiva in una chiesa sconsacrata resuscitata. Dal 2002 in via P. Gori a Pisa il CSB dà vita a concerti e dj set, mostre d’arte e installazioni, teatro e videoproiezioni, discorsi stravaganti,progetti stupefacenti per uno spazio abbastanza libero e abbastanza indipendente, gestito da un gruppo di volontari dinamici. Teatro Rossi Aperto Il Teatro Rossi è Aperto dal 27 settembre 2012, a seguito dell’iniziativa di un gruppo eterogeneo di singoli: studenti, lavoratori dello spettacolo e della cultura, cittadini, che, dopo varie assemblee, hanno deciso dispalancare le porte del più antico teatro della città, chiuso e abbandonato da decenni. Generazioni precarie hanno così iniziato a sperimentare in quello spazio un nuovo orizzonte di senso. Dal ciclo di eventi organizzati in occasione della riapertura, la principale occupazione del Teatro Ernesto Rossi, da allora Teatro Rossi Aperto, è stata quella di costituirsi come laboratorio di sperimentazione di nuove forme di pensiero e pratiche culturali e di socialità. Lumière Il lumière è un ex-cinema, il più antico della città. È in uno dei vicoli più fighi della città, proprio a ridosso alla bolgia infernale di piazza delle Vettovaglie. Un paio di anni fa un gruppo di imprenditori locali l’ha attrezzato con un palco di 50 mq e un impianto audio e luci da urlo. Per fare festa senza muoverti dal centro, niente regge il confronto. Passo del Frantoio. Un giardino, terrazza con vista, aria pulita, ulivi, musica dal vivo, bella gente. Sembra finto? E invece è tutto vero e succede a due passi da voi! Al Passo del Frantoio ad Agnano con tanto olio sì, ma di gomito, ci diamo da fare per portare la cultura nel nostro ghetto di campagna. Dall’alto della Lungomonte – ben 90 metri s.l.m. – nasce una lotta senza quartiere al silenzio: musiche, danze e scorribande artistiche per risvegliare il sentimento del borghetto. Meglio un prossimo vicino che un lontano cugino. Arrivati a Passo del Frantoio vi sentirete a casa. Cinema Teatro Lux Il Lux è un teatro e molto di più, luogo culturale che spazia dalla musica, al teatro, a tutte le forme varie della cultura, ha radici lontane che partono dagli inizi del 1300. Si trova in Piazza Santa Caterina proprio accanto alla Chiesa che dà nome alla piazza e fa parte dello stesso complesso monumentale.

OutORete — La rete fuori. iOFF è anche su Facebook (facebook.com/ioffest), Twitter (twitter.com/internetoff), Instagram, Youtube e Medium (medium.com/@ioff)

By