In arrivo primo accordo di valorizzazione per Volterra con Regione e Soprintendenza

PISA – «Abbiamo lavorato in questi anni per creare una cornice di riferimento con soprintendenza e regione e a breve sigleremo il primo Accordo di valorizzazione per la difesa dei beni culturali di Volterra». Lo sottolinea il sindaco di Volterra Marco Buselli. comune_volterra«L’accordo – aggiunge Buselli – servirà anche per reperire risorse che fino ad oggi non ci sono state. Se si pensa che come Comune stiamo realizzando due grossi interventi, uno appena completato e l’altro in corso, su Teatro Romano e mura etrusche, e nel frattempo crollano le mura medioevali, si capisce bene che, con le sole entrate che servono a malapena a garantire i servizi essenziali al cittadino, non ci si può fare. E’ proprio per questo che bisogna dare ai Comuni, attraverso lo sblocco del patto di stabilità, la possibilità di accedere a risorse che hanno, per impostare una prevenzione articolata, interventi complessi per la difesa del suolo e non costringerli a dover rincorrere le emergenze. Noi abbiamo fatto molto in soli cinque anni per la prevenzione e per il recupero di situazioni deteriorate da decenni, ma i recenti eventi dovrebbero far capire che i Comuni non possono più continuare a subire tagli che li costringono a ripiegare sulla necessità di garantire almeno i servizi essenziali. Bene ha fatto il presidente Rossi a richiamare la necessità di un protocollo che coinvolga tutti i soggetti che sono chiamati a vario titolo a contribuire, ciascuno per la propria parte, ad attività di prevenzione».

 

By