Il Comune pubblica un avviso per la capire la necessità di privati e aziende sui danni degli allagamenti di gennaio e febbraio

PISA – Pubblicato l’ avviso pubblico dell’amministrazione comunale, con cui si procede alla ricognizione dei “fabbisogni per i ripristini del patrimonio privato e delle attività economiche-produttive” colpite dagli eventi alluvionali verificatisi nel periodo dal 1 gennaio all’11 febbraio 2014 e per conferire un “contributo straordinario” alle famiglie (aventi abitazione abituale e continuativa nel territorio del Comune di Pisa) che hanno subito danni.

L’avviso è in applicazione della L.R.n.8 del 14 febbraio. I cittadini e i titolari delle attività economiche e produttive interessati potranno avanzare istanza documentata di ripristino del patrimonio privato, delle attività economico-produttive, del contributo straordinario, attraverso la compilazione di schede disponibili all’indirizzo internet www.comune.pisa.it/protciv o presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico – Lungarno Galilei n. 42 (orario di apertura dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30, il martedì e giovedì anche dalle 15,00 alle 17,00). Le schede devono essere riconsegnate a mano esclusivamente presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune entro le ore 12.30 del 30 aprile 2014, oppure a mezzo del servizio postale; in quest’ultimo caso, al fine del rispetto del termine di presentazione, farà fede la data del timbro postale. Per eventuali informazioni è possibile telefonare all’Ufficio Protezione Civile (tel. 050/910575 dalle ore 09,00 alle ore 10,00 dei giorni lunedì, mercoledì, venerdì);

By