Hockey: gemellaggio tra CUS Pisa e Università di Siviglia

PISA – Dal 20 al 23 settembre la Sezione Hockey del Cus Pisa ha ospitato la squadra di hockey dell’Università di Siviglia che milita in prima divisione spagnola, effettuando una serie di incontri amichevoli.

Tutto questo a coronamento di una serie di contatti che si sono verificati da luglio ad oggi; infatti la squadra universitaria del Siviglia aveva contattato i gialloblu perché voleva perfezionare “un gemellaggio” con il Centro Universitario di Pisa. Nel programma definito tra i responsabili delle due squadre erano previste due partite ufficiali e incontri con gli organi direttivi del Centro per uno scambio di saluti e di riconoscimenti.

INCONTRI. La prima partita si è svolta domenica 21 settembre alle ore 11.30 tra le due selezioni femminili: è stato un incontro organizzato in quattro tempi da 15 minuti. La gara è stata molto combattuta e piacevole, la squadra spagnola si è rivelata molto ben preparata e veloce. Il coach Gabriele Bianco ha avuto la possibilità di provare vari schemi e di far comunque giocare tutta la rosa gialloblù in organico , mettendo in campo anche le atlete più giovani fino al 2001. La partita è finita 3-2 per la compagine spagnola ed al termine della competizione è stato loro offerto “un terzo tempo”, con tipici piatti italiani, preparato dai genitori delle atlete cussine. Il lunedì alle ore 19 si è svolto il secondo incontro, sempre con quattro tempi da 15 minuti, che ha visto anche in questa occasione la compagine spagnola vincere per 1-0. Anche questa è stata una partita piacevole e molto dinamica che ha permesso alle ragazze del cherubino di cominciare ad “affilare” i bastoni in vista del prossimo campionato di serie A1 che inizierà domenica 19 ottobre con la prima trasferta a Cernusco. Al termine dell’incontro ci sono stati scambi di doni tra i rappresentanti direttivo cussino e i responsabili della squadra spagnola.

ESPERIENZA POSITIVA. Sicuramente è stata una esperienza positiva che è servita a far rientrare in competizione la squadra gialloblu che è comunque ancora in fase di preparazione sia atletica che tecnica. Coach Bianco si è comunque ritenuto soddisfatto dell’esperienza fatta assieme alle atlete e allo staff dei dirigenti.

By