Grosseto – Pisa: le pagelle nerazzurre

PISA – L’infausta serata di Grosseto ragala un’altra amarezza al Pisa e ai suoi tifosi. Andiamo a vedere le valutazioni dei giocatori nerazzurri dopo la gara dello “Zecchini”. Mannini e Cia i migliori in campo.

PROVEDEL 5.5 Compie un mezzo miracolo con i piedi su Pagano, non può nulla sul primo gol, non esente da colpe sul secondo sul palo di sua competenza, molto ingenuo sul fallo da rigore su Marotta

PELLEGRINI 5.5 Molto al di sotto delle aspettative nel primo tempo sbanda come tutta la difesa nella ripresa cresce andando anche alla conclusione ma non basta

GOLDANIGA 6 Non ai livelli delle altre prestazioni. Concede ingenuamente la punizione spalle alla porta a Marotta che porta all’1-0. Alcuni buoni interventi ma predica nel deserto (dal 75′ KOSNIC 5 Entra in campo e soffre da subito Marotta che in due circostanze gli fa veder i sorci verdi)

ROZZIO 6 Sfiora il gol del poasibile 2-1 ad inizio ipresa. Non gioca male, ma anche lui soffre la confusione generale del pacchjetto arretrato nei momenti topici del match

SABATO 5 Inizia bene salvando due situazioni difficili, ma poi strada facendo soffre molto Onescu vera spina nel fianco della difesa nerazzurra

MANNINI 6.5 Si divora il gol del 2-1 a fine primo tempo ma è l’unico che mette in seria apprensione la retroguardia maremmana. Sostituito e preservato per gare speriamo con esito migliore per lui e per il Pisa (CAPUTO 6. Impegno e corsa sulla fascia destra. Sei di stima)

20140303-005950.jpg

SAMPIETRO 5.5 Fa un gran corerre ma soprattutto a vuoto. Soffre enormemete la stazza fisica di Obodo che a tratti sovrasta il giovane scuola Sampdoria

CIA 6.5 Con Mannini è il migliore dei suoi. Ci prova dalla distanza senza fortuna, poi nel recupero riesce a siglare ill metitato gol (per lui) della bandiera

GIOVINCO 5 Molto al di sotto delle aspetattive. Prova ad inizio gara il tiro da fuori, scheggia la traversa con un calcio id punizione. Cozza lo richiama in panchina. Può fare meglio. (BOLLINO S.V.)

FORTE 5 Lotta, corre ma lo fa spesso a vuoto. Spiace dirlo ma non effettua nessun tiro verso la porta

NAPOLI 6 Ci mette impegno e verve agonistica. E non è poco in serate così. In almeno tre occasioni va vicino al gol

By