Grazie al Comune e alla Prefettura rinviati gli sfratti per tre famiglie

PISA – Alle 8 di questa mattina il Prefetto Francesco Tagliente ha condiviso con gli Assessori comunali Ylenia Zambito e Sandra Capuzzi e con i legali dei tre casi di sfratto per morosità incolpevole segnalati alla Prefettura dalla Commissione territoriale, il rinvio dell’esecuzione per favorire il passaggio di casa in casa che avverrà comunque entro il 30 giugno

per consentire all’Amministrazione comunale di individuare tre alloggi da destinare all’emergenza abitativa. Questa modalità rappresenta una prassi consolidata tra le Istituzioni per trovare soluzioni mediate e condivise per le situazioni di particolare criticità che vengono individuate dai servizi pubblici deputati allo scopo. Alla riunione di Comitato, oltre alle Forze di Polizia, hanno partecipato, gli Assessori comunali Ylenia Zambito e Sandra Capuzzi, Marzia Tanini della Società della Salute, l’Avv. Giuseppe Gambini Presidente di Confedilizia di Pisa e i legali dei proprietari dei tre immobili interessati.

20140331-122653.jpg

By