A Giugno il match di addio per il pugile Giovanni Redi

Applausi e notorietà infinita per il campione del mondo di Thai Boxe Giovanni Redi, che torna ad allenarsi e rende orgogliosi i cittadini. A Giugno disputerà il match di addio.

L’ultima volta sul ring. Per dire addio alla Thai Boxe e per regalare un sorriso alle persone meno fortunate. Giovanni Redi, imprenditore e campione del mondo di Thai Boxe pisano, ha iniziato la fase preparatoria per l’ultimo incontro da professionista che terrà a Pisa, in piazza Vittorio Emanuele, il prossimo giugno. Da alcune settimane Redi ha ripreso gli allenamenti, che in parte sosterrà anche in Thailandia, in vista dell’incontro amichevole di livello internazionale che si svolgerà nell’ambito della seconda edizione della “Ready by Night”, un evento di beneficenza che vedrà coinvolte anche le palestre a marchio “Ready” e i clienti dei tre centri fitness aperti da Redi a Pisa, Livorno e Montecatini, che saranno impegnati in esibizioni di fitness e di balli caribici e in incontri amatoriali di Thai Boxe. Tutto il ricavato dell’iniziativa sarà donato alla sezione pisana dell’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism). L’evento, che sarà preceduto da un incontro di arti marziali che vedrà protagonista Christian Daghio, allenatore e manager del fighter pisano, chiuderà la lunga carriera di Redi. Classe 1988, Redi sale per la prima volta sul ring all’età di 15 anni. Tre anni dopo, entra tra i professionisti disputando 62 match (51 vittorie, 8 sconfitte e 3 pareggi), che si aggiungono ai 27 da dilettante (24 vittorie, 1 sconfitta e 2 pareggi). A casa ha portato un titolo mondiale (conquistato nel 2014 all’Arena Garibaldi), due europei (2012 e 2013) e uno italiano (2009). Nel suo palmares figurano anche due medaglie di bronzo conquistate al mondiale di Thai Boxe, un mondiale dilettanti, il titolo Wako Pattaya (campionato thailandese) e una medaglia d’argento al campionato di Thai Boxe d’Oceania. Dopo oltre un decennio, Redi lascia l’attività sportiva per dedicarsi completamente a quella imprenditoriale e sviluppare ulteriormente il marchio Ready e la catena di palestre toscana.

By