Giovedì la presentazione del libro di Antonio Mocciola, “Le belle addormentate”

PISA – Giovedì alle 19 presso la libreria L’orsa Minore in via Coccapani, sarà presentato il libro di Antonio Mocciola “Le belle addormentate”. antonio mocciolaL’Italia perduta, sepolta dalla polvere della storia, abbandonata dal tempo e dall’uomo, rivive in una guida insolita ed emozionante del giornalista Antonio Mocciola. Tra le “belle addormentate” le toscane Castiglioncello di Fiorenzuola, Castelnuovo dei Sabbioni, Col di Favilla, Fabbriche di Careggine e Toiano. Come cristallizzate da un incantesimo, “Le belle addormentate” sono le città fantasma d’Italia, disabitate, dimenticate, perdute in un angolo buio della storia. Dopo aver percorso l’Italia in lungo e in largo, attraverso strade sterrate e ignorate dai navigatori satellitari, il giornalista e scrittore partenopeo Antonio Mocciola ne ha scovate 82, dall’Alto Adige alla Sicilia. Perle ritrovate e tornare a risplendere in un libro denso di emozioni e di magia, che riporta ai nostri occhi un’Italia capovolta, sconosciuta, dal fascino arcaico. Un mondo immobile e struggente, abitato solo dal silenzio, a poche curve da casa nostra.

Antonio Mocciola (Napoli,1973), giornalista, scrittore e consulente editoriale, nonché conduttore e autore teatrale (“Mediterranea passione” per Piera Degli Esposti) e radiotelevisivo, si interessa principalmente di musica (autore di diversi booklet per Giuni Russo e Franco Battiato) e spettacolo. Attualmente ricopre il ruolo di vice-direttore del magazine “Corriere spettacolo”.Pubblica diversi titoli, sia di narrativa sia di saggistica. Nel 2010 ottiene un enorme successo con “Le vie nascoste, tracce di Italia remota”.

 

 

By