Giovanni Garzella: “Grandi nuove strutture ma a scapito di recuperi di edifici esistenti abbandonati”

PISA – “E’ necessario promuovere tutti gli edifici di proprietà comunali per renderli vivi e non occupare più suolo permeabile con nuove realizzazioni”, commenta così Giovanni Garzella Capo Gruppo di “Area Popolare-Pisa è…”.

Alla alla notizia sulla struttura destinata a ospitare la nuova sede della Fondazione Pisana per la Scienza – ” Chiunque di noi non può altro che plaudire ad iniziative che promuovono il nostro territorio, come ad esempio l’ultimo evento promosso dalla Fondazione Pisa, ma è necessario riflettere su un aspetto che queste nuove realizzazioni, come altre annunciate da altri Enti e/o Istituzioni oggetto della Variante Urbanistica anche quella di Monitoraggio, occupano suolo permeabile e soprattutto non consentono il recupero di edifici esistenti, vuoti e in degrado. Non utilizzare volumi pubblici quali quelli comunali o di altri Enti e/o Istituzioni, con la scusa che sono in vendita o che ancora non si sa come utilizzarli, provoca un danno alla comunità. Per questo motivo ho promosso un Argomento al Consiglio Comunale affinché se ne parli e si trovi la soluzione e non aspettare che la Corte dei Conti intervenga, cosa che a questo punto sarebbe anche auspicabile.

L’argomento richiesto è il seguente: “Censimento degli edifici pubblici vuoti e abbandonati: richiesta chiarimenti agli Enti e/o Istituzioni proprietari per promuovere il loro uso o una Variante Urbanistica per dargli nuova vita”.

By