Ginnastica mentale, ecco come allenare il cervello. Se ne parla domani alla Leopolda

PISA – Quando si diventa anziani, anche la mente invecchia: diventa più difficile ricordare, concentrarsi, progettare e pianificare.

Un decadimento fisiologico con caratteristiche diverse da persona a persona che può diventare patologico nel caso insorgano alcune malattie, come l’Alzheimer e le demenze senili. Come la popolazione anziana aumenta, diventa più diffuso il problema di questi disturbi. Alcune ricerche suggeriscono però che è possibile rallentare questo decadimento tenendo in allenamento costante il cervello tramite la lettura, la scrittura e in generale con tutte le attività che stimolano il cervello.

20140929-125303.jpg

Assomensana, associazione di neuropsicologi, ha messo a punto una ginnastica mentale per mantenere le prestazioni del cervello. Per stimolare attenzione, concentrazione, memoria, logica, ragionamento, calcolo, immaginazione, creatività, orientamento spaziale e temporale, prassia ideatoria e ideomotoria, fluenza verbale, costruzioni di frasi, velocità di riflessi

I corsi di Ginnastica Mentale di Assomensana saranno presentati a Pisa dalla dottoressa Simona Colombi martedì 30 settembre alle 15 alla Stazione Leopolda. L’iniziativa, a ingresso gratuito, è patrocinata dalla Provincia e dal Comune di Pisa. Si parlerà di prevenzione dell’invecchiamento cerebrale, dall’alimentazione, all’attività fisica, al training cognitivo.

By