Francesco Cozza: “Non mi sento a rischio ma la società deve decidere per il bene del Pisa”

PISA – Amareggiato dopo la gara dello “Zecchini” anche il tecnico nerazzurro Francesco Cozza che ammette la brutta prestazione della sua squadra.

“Oggi abbiamo toccato il fondo, abbiamo fatto male è stato un incidente di percorso molto grave, dopo aver giocato alla grande con il Benevento, non si può disputare una partita così. Dispiace per la squadra e per i tifosi. Quando si va in campo con tanti giovani c’è da aspettarselo, anche se non in questa misura”.

Francesco Cozza (foto Pisanews.net)
Francesco Cozza (foto Pisanews.net)

“Adesso dobbiamo pensare ai prossimi impegni e vincere le prossime gare in casa e fare risultato a Salerno e Viareggio. Prima dobbiamo cercare di raggiungere i play-off poi penseremo al miglior piazzamento. Sul 3-0 a venti minuti dalla fine ho pensato a non prendere squaliifche e ho tolto Giovinco, Mannini e Goldaniga perche non è il caso che domenica non ci siano. Non mi sento a rischio dopo una partita persa, anche se la società deve decidere per il bene del Pisa”

By