Esordio per il CUS Pisa Tennis in D1

Esordio della squadra cussina nel campionato regionale D1 maschile di tennis. Sui campi del DLF Livorno si sfidano due delle compagini più forti del campionato, infatti gran parte dei giocatori nelle due formazioni meriterebbe altri palcoscenici.

SERIE D1 – L’incontro è stato molto equilibrato con ben tre singolari finiti al terzo set e due doppi molto combattuti. La vittoria finale è andata alla squadra livornese per 4 a 2; del resto i labronici, reduci dalla fusione con altri circoli locali, hanno allestito una vera e propria corazzata per affrontare al meglio il campionato, mentre la compagine pisana deve rimpiangere la giornata no del suo neo-acquisto e tennista di punta, Lorenzo Papasidero (2.3). L’ago della bilancia è stato proprio il risultato dell’incontro tra i due numeri 1, che ha visto prevalere il livornese Davide Galoppini (2.4) per 62 67 64. Altra “beffa”per i pisani è stato anche il risultato del secondo singolare, infatti Alberto Cinelli (3.2) era partito alla grande contro Tommaso Schold (2.7), aggiudicandosi la prima frazione per 60, ma poi ha subito il ritorno del livornese che ha conquistato gli altri due set con un doppio 62. Solita conferma di qualità e solidità del cussino Vieri Angelucci (3.4) che bissa la vittoria dello scorso campionato invernale contro Leonardo Cocchella (2.8), vincendo il suo incontro per 62 57 62. Nel quarto singolare il buon Alessandro Tognoni (4.1) prova ad impensierire il maestro di casa Michele Quaglia (3.2), ma nonostante l’ottima prova deve cedere per 62 64. Sul 3 a 1 dopo i singolari, entrambe le squadre schierano le due migliori coppie di giocatori, puntando alla conquista dei doppi. A conferma dell’equilibrio, le squadre si aggiudicano un doppio a testa, con la coppia cussina Papasidero/Tognoni che ha la meglio su Quaglia/Puccini per 64 64, mentre per Livorno il duo Galoppini/Schold vince contro Cinelli/Angelucci sempre per 64 64. Dopo questa vittoria Livorno è lanciato verso la prima posizione nel girone di qualificazione, mentre il CUS Pisa dovrà puntare al secondo posto disponibile per accedere alla fase di qualificazione. Già nel prossimo turno, domenica 26 Aprile, i gialloblu avranno l’occasione di rifarsi, affrontando il Ct Certosa Calci sui propri campi.

SERIE D3 – Altra ottima vittoria della squadra di tennis del CUS Pisa nel campionato di D3 maschile. Questa volta a cedere il passo è stata la squadra del AT Ponte a Egola A. La formazione capitanata da Pietro De Simone ha avuto vita facile contro gli avversari, vincendo l’incontro per 4 a 0. Carlo Albero Mazzella ha aperto le danze contro Andrea Turini (63 62); poi Simone Palmisano, in ottima forma, ha vinto contro Lorenzo Bonistalli (61 63) e quindi è toccato a Pietro De Simone chiudere i conti dei singoli, battendo Maurizio Pieragnoli (62 62). Anche il doppio è stato appannaggio dei gialloblu: la coppia Mazzella/De Simone ha vinto nettamente su Bonistalli/Pieragnoli col punteggio di 63 61. Dopo cinque partite la formazione gialloblu è a punteggio pieno e domenica prossima, nell’ultima giornata del girone di qualificazione, si giocherà l’accesso alla fase ad eliminazione diretta nello scontro diretto contro il TC San Miniato.

By