Enel, a Pisa assunti nove giovani operai Under 29

PISA a Tante giovani facce sorridenti annunciano buone notizie per il mondo del lavoro: presso il Centro di Addestramento Enel a Pistoia, infatti, 60 giovani under 29, diplomati con indirizzo tecnico, hanno firmato il contratto con Enel Distribuzione, che li vedrà lavorare come apprendisti operai nelle province della Toscana e dell’Umbria.

Nove unità saranno operative a Pisa. L’inserimento delle risorse avviene con contratto di apprendistato professionalizzante, nell’ambito del quale è previsto un articolato percorso di formazione e affiancamento, finalizzato all’acquisizione di competenze professionali adeguate al ruolo.

Ad accogliere i nuovi assunti i vertici Enel dell’Italia centrale: Gianluigi Fioriti, Responsabile Area Centro Enel Infrastrutture e Reti; Debora Stefani, Responsabile rete elettrica Toscana e Umbria; Cristiana Bertolli, Responsabile Personale Enel Distribuzione Toscana e Umbria, il Responsabile “Enel Zona di Pisa” Iliano Tempesti e gli altri Responsabili di Zona della Toscana e dell’Umbria.

Complessivamente, più di 600 giovani in tutta Italia hanno firmato oggi un contratto di assunzione con Enel. Si tratta di ragazzi di età compresa tra i 18 e i 29 anni, diplomati con indirizzo tecnico, che entrano a far parte di Enel Distribuzione con contratto di apprendistato. Questo gruppo rientra nelle 1.500 nuove assunzioni previste entro il 2014 nell’ambito del piano di ricambio generazionale per sostenere i piani di sviluppo dell’azienda, concordato con le sigle sindacali del settore elettrico. Nei prossimi mesi seguiranno altri ingressi che riguarderanno anche la Toscana.

20140325-170748.jpg

By