Emergenza. Passata la paura, Arno in lieve calo

PISA – È trascorsa senza conseguenze la nottata per quanto riguarda le sorti dell’Arno che ha tenuto in apprensione tutta la città.

Tuttavia le condizioni dell’Arno sono migliorate perché il livello nella mattinata di lunedì è leggermente sceso. Il Sindaco Michele Conti era stato ottimista domenica sera e nella prima mattinata anche un pallido sole è tornato a far capolino in città.

Le condizioni dell’Arno alle ore 9 di lunedì 18 novembre

Ottima nella giornata di domenica la gestione delle forze in campo da parte dei Vigili del Fuoco che per affrontare l’emergenza Arno erano presenti presso la sede centrale e in località CNR con settanta unità suddivise tra sommozzatori, personale anfibista, con tre mezzi anfibi provenienti dalle Marche, un nucleo specializzato per il soccorso acquatico oltre a strutture logistiche mobili in caso di necessità.

Arno in lieve calo lunedì 18 novembre

Il personale proveniente dai vari comandi della Toscana non interessati dall’emergenza anche da fuori regione.

Dal punto di vista operativo stanotte non si segnalano interventi di rilievo quindi aldilà dell’emergenza nessuna situazione critica.

Nella mattinata domenica venti esperti in tecniche SAF hanno assistito il personale della esercito nel montaggio delle paratie realizzando linee vita per metterli in condizioni di sicurezza e per poter operare naturalmente oltre ai militari dell’Esercito.

Presso l’area CNR infine è stata realizzata per l’emergenza un’area di ammassamento di pronto intervento con personale VVF insieme a personale 118 e dell’Esercito.

By