È ripresa la preparazione in vista del derby. Finocchio e Mandorlini: in due per una maglia

PISA – Ripresa degli allenamenti al campo sportivo della 46^ Brigata Aerea per il Pisa reduce dalla sconfitta di sabato scorso a Piacenza.

Tutti presenti, compreso Filippo Costa venuto a salutare i compagni dopo l’operazione cui si è sottoposto venerdì scorso a Roma per la frattura rimediata qualche settimana fa al quinto metatarso del piede destro. Per lui ovviamente prosegue l’iter riabilitativo presso il centro Fisiokinetic e la casa di cura San Rossore. La squadra si allenerà questa settimana seguendo un programma standard fino al ritiro pre gara fissato per sabato.

20140930-200622.jpg

FRANCESCO FINOCCHIO, SI GIOCHERÀ UN POSTO DA TITOLARE PER SOSTITUIRE IORI (Foto Francesco Batoni)

Il tecnico nerazzurro domenica dovrà fare a meno di Manuel Iori. Possibile che mister Braglia rilanci Dicuonzo sulla fascia sinistra. È schieri una formazione diversa rispetto a domenica scorsa, con Finocchio e Mandorlini che si giocheranno una maglia per sostituire Iori, con il primo che sembra in vantaggio sul secondo. Questo potrebbe accadere in un 3-5-2.

Difficile ne il tecnico maremmano riproponga Frediani dal primo minuto, ma è possibile altresì un cambio di modulo con un 4-4-2 di partenza che vedrebbe nello scacchiere tattico di mister Braglia una difesa a quattro composta da Pellegrini, Paci, Sini e Dicuonzo, con Napoli che tornerebbe a fare l’ala destra e cioè nel ruolo a lui congeniale. Sarà una settimana lunga. Con i granata il Pisa dovrà dare delle riposte a tutti, in primis ai tifosi che non hanno gradito la sconfitta di Piacenza, anche in vista della difficile trasferta di Ascoli di venerdì 10 ottobre. Due sfide che potrebbero già tracciare un solco. Noi ci auguriamo quello della riconquista della vetta.

By