Il doppio ex. Riccardo Fimognari in esclusiva a Pisanews: “Gara fra due formazioni in buona salute,auguro ad entrambe di continuare così”

PISA – Per parlare del big-match tra Spal e Pisa Pisanews ha contattato un ex difensore del Pisa di Romeo Anconetani che è anche un ex della Spal: si tratta di Riccardo Fimognari, torinese, classe 1970, attualmente allenatore in attesa di qualche chiamata dopo una esperienza nelle giovanili del Torino, dove milita anche suo figlio Thomas.

di Maurizio Ficeli

D. Salve, Riccardo e grazie per aver accettato l’invito del nostro portale :attualmente di che cosa ti stai occupando?

R. “Attualmente faccio il genitore a tempo pieno, nel senso che sono impegnato con mio figlio più piccolo, Thomas, il quale gioca nelle giovanili del Torino e che,tempo fa,è venuto a giocare una gara contro il Pisa al campo di San Cataldo a Cisanello, dove io,tra l’altro,ho avuto modo di incontrare , dopo tanti anni,Mister Luca Giannini, in compagnia del presidente nerazzurro Giuseppe Corrado.Personalmente non sto allenando in questo momento, ma mi sto guardando intorno per ciò che riguarda i vari settori giovanili in ambito piemontese, essendo io di Torino ”

D. Sei un ex calciatore nerazzurro dei tempi della presidenza Anconetani, che ricordi porti con te di quel periodo ed hai qualche aneddoto da raccontare?

R. “Sicuramente ho dei bellissimi ricordi e poi con un personaggio quale il presidentissimo Romeo Anconetani non potrebbe essere altrimenti, inoltre l’esperienza nel Pisa di Romeo è stata per me fondamentale per la mia carriera, ha costituito il primo approccio ad un campionato di B importante. Di aneddoti da raccontare su Romeo ce ne sarebbero tanti, ti faceva,ad esempio, in determinati momenti,delle carezze inaspettate, e trattava noi giocatori come figli. A volte ne parlo con David Fiorentini,livornese, e mio compagno in quel Pisa, con il quale ho legato maggiormente è che sento spesso, mentre ad esempio, tempo fa,ho avuto modo di incontrare, girando qualche campo di gioco Giovanni Fasce”.

D. Hai avuto modo di informarti sul Pisa attuale?

R. “Mi capita, a volte, di vederlo in televisione e devo dire che è una formazione competitiva, condotta da un personaggio importante come Mister Gattuso”.

D. Sei anche un ex della Spal, che ricordi porti con te dei trascorsi nella città estense?

R. “Sono stati tre anni bellissimi, abbiamo costruito tanto e vinto, sicuramente una esperienza positivissima sotto ogni punto di vista, oltre ad un pubblico caloroso con il quale ho legato molto e che segue è partecipa, dire una piazza per certi versi simile a Pisa”.

D. Che informazioni hai riguardo alla compagine allenata da Mister Semplici?

R. “Una grande squadra guidata da un Mister come Semplici che ha esperienza ed ha lavorato molto bene con i giocatori a disposizione, riuscendo a trasmettere loro una mentalità vincente ed i risultati sono evidenti”.

D. Quindi che partita sarà quella fra Spal è Pisa a tuo avviso?

R. “Tutte e due le formazioni stanno facendo bene, anche se francamente vedo leggermente avvantaggiata la Spal, ma,al di là di questo,ciò che mi preme,per entrambe le mie ex squadre, e’il fatto che possano continuare a confermare gli andamenti attuali in quanto sia Spal che Pisa sono due compagini in buona salute a cui auguro di vero cuore di continuare la serie positiva”.

By