Doppia sconfitta per il CUS Pisa Hockey femminile

Weekend da dimenticare per le cussine dell’hockey, sconfitte nella doppia trasferta in terra sarda contro Amsicora e Ferrini. I risultati non intaccano però la situazione in classifica che vede il CUS ancorato al quarto posto in classifica, ultima posizione disponibile per accedere ai playoff.

LE GARE – Le gialloblu dovevano recuperare lo scontro con l’Amisicora, saldamente al primo posto e matematicamente qualificato ai playoff scudetto dopo questo weekend di gare. La sfida, molto combattuta, ha visto le sarde prevalere 1-0 sabato pomeriggio. Nella gara domenicale contro la Ferrini è arrivata una rocambolesca sconfitta per 5-3, al termine di una gara ricca di cartellini e dove si sono visti ben pochi tatticismi. Per le cussine è andata in gol la Casale, con una doppietta, mentre l’altra rete è stata siglata dalla Wybieralska, sugli sviluppi di un corto.

SITUAZIONE – Nonostante la sconfitta, è tutto ancora aperto quando mancano tre gare alla fine. Le cussine devono guardarsi da Cernusco, San Saba e Catania, rispettivamente a due, tre e quattro lunghezze di distacco. Il prossimo turno vedrà il 26 aprile le gialloblu sfidare il Lorenzoni fuori casa, mentre la prossima sfida casalinga sarà quella contro il San Saba del 3 maggio.

Questa la formazione del CUS Pisa Hockey femminile: M. Chirico; Wybieralska, Betti, Tiralongo, Mezzalira, Galligani, Bendinelli, Casale, Lecchini, Taglioli, Pontet Brian, Benvenuti, Puglisi, C. Chirico, Falcitelli, Casciani, Conforto. All. Bianco

By