CTP 2, il punto sui lavori dopo la riunione con l’assessore Andrea Serfogli

PISA – Presso la sede del CTP 2 di Via Donizetti si e svolto Lunedi 6 Marzo l’incontro per fare il punto sul bilancio partecipato. L’Assessore al bilancio del Comune di Pisa Andrea Serfogli ha fatto il punto sui lavori che partiranno nei prossimi mesi e sulla situazione generale dei quartieri Cep, Barbaricina, Porta a Mare San Piero a Grado e La Vettola.

di Antonio Tognoli

Presenti all’incontro oltre a Serfogli, il presidente del Ctp 2 Benedetta Di Gaddo, il presidente della commissione 2 (ambiente, territorio e viabilità) Sergio Brondi, la presidente della commissione 4 (sport, associazioni ed eventi) Carla Ricci ed i consiglieri Monica Bertolini, Alessandra Veronese, Rino Campobassi e Alex Del Moro, oltre alla responsabile del CTP 2 per il Comune di Pisa Tiziana Fustini.

LAVORI IN SOSPESO

Moltissimi gli argomenti trattati, molti lavori inizieranno a breve, qualcosa resta ancora da sistemare come ad esempio la costruzione della rotatoria di Via Delle Cascine che andra bandita entro la fine dell’anno pena la perdita di 800.000 euro di contributi al Comune. L’Assessore Serfogli dovrà trovare una soluzione e giungere ad un accordo con la Sovrintendenza, che per il momento ha bloccato il via ai lavori.

Entro la fine dell’anno il Comune dovrà bandire anche la rotatoria all’altezza della Darsena Pisana. La progettazione è in corso e non dovrebbero esserci particolari problemi sulla realizzazione.

Sono sorti invece dei problemi per la costruzione di un ascensore per disabili alle scuole Aspromonte Biagi nel quartiere di Porta a Mare. L’Assessore Serfogli dovrà trovare un accordo con la Sovraintendenza entro la fine di marzo. Sembra che una scala in ferro ostruisca la costruzione dell’ascensore.

LAVORI AL VIA

Illuminazione del Ponte del Cep e dal ripristino dei sottopassi del quartiere. Il via ai lavori è previsto per Maggio-giugno per un investimento pari a 80.000 euro. Inoltre è stata messa a bilancio l’illuminazione del parcheggio della società Pisa Ovest nella zona dell’Incile a Porta a Mare, un investimento pari a 70.000 euro.

Già stanziati i soldi per l’installazione delle telecamere alle scuole Toti e al Nido Montessori, dove verranno istallate anche le segnaletiche per indicare l’ingresso delle ambulanze.

Sarà invece la Pisamo ad occuparsi della mini-rotatoria davanti alle scuole Biagi a Porta a Mare nell’intersezione tra Via Conte Fazio e Via Ranieri Sardo. Pronto un investimento da 40.000. I lavori partiranno entro giugno. Inoltre in quella zona è prevista anche la realizzazione di un passaggio pedonale per un investimento ulteriore di 15.000 euro, come si vede dalle foto.

Entro fine marzo prenderanno il via i lavori per la costruzione della rotatoria alla Fossa Ducaria, sulla via Aurelia davanti alla Caserma.

Entro la fine di maggio sono previste le risfaltature nel quartiere Cep di Via Michelangelo (60.000 di investimento) e di Via Costa (15.000), oltre al rifacimento di vari marciapiedi in Via Moro, Via delle Lenze, Via Livornese civico 18 e al numero 50 di Via Conte Fazio, all’ingresso delle scuole Materne Beltrami, Via Michelangelo e Via Brunelleschi.

Partiranno a breve invece i lavori per la realizzazione della pista ciclabile da Via Livornese a Porta a Mare a Via Isola del Giglio, per un investimento pari a un milione e trecentomila euro.

Poche migliaia di euro invece serviranno per l’installazione di bacheche per avvisi mortuari in Via delle Lenze e Via Pierin del Vaga.

Entro la fine di maggio e l’inizio di giugno saranno rimossi i tronchi accatastati nei pressi del Ponte del Cep. Il costo dell’operazione si aggira attorno ai 20.000 euro.

La zona di San Piero avrà la precedenza per quanto concerne i lavori di illuminazione (da molto tempo gli abitanti si lamentano per la scarsa illuminazione) sulla strada principale tra la pompa di Benzina della Total e le scuole Rismondo fino alla Basilica, dove dovrebbe essere costruito anche un marciapiede come da progetto del master plan.

By