Conad, furto da 20 mila euro, fuga e sparatoria. I malviventi speronano l’auto dei Carabinieri

MARINA DI PISA – Momenti di paura al supermercato Conad di Marina di Pisa. Una banda di rapinatori ha sfondato la scorsa notte la vetrata del supermercato ha sradicato la cassaforte contenente circa 20 mila euro.

carabinieri

I malviventi in fuga, dopo il furto, hanno speronato una pattuglia di carabinieri, che hanno reagito sparando alle gomme di uno dei tre veicoli in fuga. Ad agire intorno all’1.30, secondo gli inquirenti, è stata una banda di professionisti composta da almeno otto persone suddivise su tre auto, due delle quali, ritrovate dai carabinieri poco dopo essere state abbandonate dai malviventi. La prima ad essere rintracciata è stata un’auto Fiat Doblo, rubata poche ore prima a Cascina, con la quale i ladri hanno cercato di investire i militari che hanno reagito sparando alle gomme e colpendo il mezzo. La seconda auto rintracciata è una Lancia Lybra, utilizzata dai malviventi sia per mandare in frantumi la vetrata del supermercato sia per speronare la pattuglia dei carabinieri. Sono in corso accurate indagini da parte dei militari dell’Arma che adesso sono alla ricerca della terza auto, anche se i Carabinieri non potranno avvalersi della telecamera che non è in dotazione alla Conad di Marina, ma solo delle testimonianze di alcuni passanti che hanno assistito alla rapina. I malviventi hanno agito però con grande velocità e a volto coperto.

FONTE: ANSA

You may also like

By