Comunicato Pisa non si piega: “Contro i Daspo, sabato tutti all’Arena”

PISA – Siamo arrivati a 49 diffide notificate e già attive che vanno a sommarsi alle 8 già emesse a suo tempo. Ancora 13 persone sono in attesa di sapere quale sarà il provvedimento emesso dalla Questura di Firenze: se Daspo o Archiviazione.

Questi i numeri aggiornati ed impietosi del ciclone repressivo che sta colpendo in questi giorni la nostra Curva dopo i fatti di Empoli.

Nonostante moltissimi giudici in sede di ricorso sulle firme abbiano sbugiardato e contraddetto la tesi della Questura di Firenze, nonostante che in larga parte questi ricorsi siano stati vinti e le firme annullate o diminuite, i Daspo restano: Daspo lunghissimi, per molti ragazzi fino addirittura a 8 anni.…

L’assurdo è proprio questo: in Italia il Daspo lo emette la questura e, sebbene il giudice che si trova a giudicare il ricorso sulla firma lo ritenga ingiusto, il Daspo comuque rimane! Solo la stessa questura ha il potere di archiviare un suo procedimento prima che il Daspo diventi esecutivo. È veramente ridicolo e anticostituzionale.

Sabato mattina, sia per stare vicino alla squadra in questo momento delicato e caricarla in vista della difficile trasferta di Verona, sia per stare insieme e tifare anche con i ragazzi diffidati, andremo all’allenamento per farci sentire alla nostra maniera.

L’appuntamento per tutti è Sabato alle ore 11,00 all’ Arena Garibaldi.

Tutti i GRUPPI e i CLUB di “PISA NON SI PIEGA”

By