Chiusura della Smith di Saline, incontro in Comune con Sindacati, Rsu e Sindaci

VOLTERRA – Un incontro tra sindacati, Rsu aziendali e sindaci della zona. L’amministrazione comunale ha convocato per giovedì 30 aprile a Palazzo dei Priori una riunione per studiare le strategie da adottare in merito alla chiusura dell’azienda Smith di Saline di Volterra (ore 21,15 – Sala Giunta).

StemmaComune volterra

“Faccio appello a tutta la cittadinanza affinchè la partecipazione possa essere massiccia – dichiara il sindaco Marco Buselli -. Le comunità dei nostri territori sono benvenute, nel sostegno che in corteo daremo alla Smith. E’ importantissimo che tutti diano il proprio contributo. Lo stabilimento è di Saline di Volterra, e qua deve continuare a vivere”. Nella serata di lunedì intanto, si è svolta un’assemblea spontanea molto partecipata nella sala del Dopolavoro alla quale hanno partecipato il sindaco Buselli, l’assessore alle attività produttive Ganni Baruffa, il consigliere con delega a Saline di Volterra Tiziana Garfagnini e il presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Volterra Augusto Mugellini, oltre a tutto il paese, dalla Pro Loco al parroco. “E’ stato un momento di confronto con la popolazione e coi lavoratori – spiega il sindaco -. Ho avuto anche un messaggio di vicinanza da parte del Vescovo. A Saline questa crisi si somma peraltro alle difficoltà, di ordine diverso, della ex Salina di Stato, azienda, come del resto Altair, fortemente energivora. Mi auguro e chiederò, tra le altre cose, in Regione nell’incontro convocato dall’assessorato alle attività produttive il 6 maggio alle 10,30 che, vista la situazione di particolare difficoltà, si possa ampliare anche a Saline di Volterra e quindi al nostro Comune l’accordo raggiunto tra Regione Toscana ed Enel Spa nelle aree geotermiche tradizionali per uno sconto del 10% sull’energia alle aziende. In questo senso è fondamentale il ruolo di Cosvig e la volontà regionale”.

By